Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Milan: cento milioni per Ibra, Tomori e Vlahovic
28/03/2021 A 07:04

Ibra-Milan, tutto fatto per il rinnovo fino al 2022

Milan-Ibrahimovic, here we go again. Il Corriere dello Sport non ha dubbi e dà per certo il prolungamento imminente di contratto per un ulteriore stagione dello svedese che, anche nella prossima stagione, continuerà ad essere il totem offensivo del Diavolo. Nonostante il 3 ottobre prossimo farà 40 anni, la dirigenza milanista pare essersi convinta a fare il secondo strappo alla regola tenendosi stretto lo svedese che guadagnerà il medesimo stipendio ottenuto in questa annata, 7 milioni di euro.
La nostra opinione: Con Zlatan ancora decisivo e determinato a mostrare che l’età è solo un numero e a giocare con la Svezia il Mondiale di Qatar 2022, la mossa del Milan di rinnovare il contratto per ulteriori 12 mesi non si può in alcun biasimare. I 15 gol in 15 partite in campionato, i 17 sigilli in 23 presenze: la leadership positiva che riesce ad avere sui compagni, non si vedono all’orizzonte attaccanti che – nel breve periodo – possano garantire un rendimento così convincente in termini realizzativi e non solo. Il Milan però dovrà essere bravo a preparare il terreno per il futuro ed affiancare a Ibra, un giovane attaccante che possa sostituirlo, senza farlo rimpiangere, nella prossima stagione e che possa avere le spalle grandi per ereditarne il valore senza subire la pressione di sostituire una leggenda vivente... Non è un caso che i rossoneri da settimane guardino con grande interesse a Firenze alla situazione del serbo Dusan Vlahovic, uno 2000 più talentuosi del nostro campionato.

Aguero, futuro alla corte di Messi al Barcellona?

Con un comunicato nella serata di lunedì, il Manchester City ha annunciato che dopo 10 anni Sergio Aguero al termine della stagione non rinnoverà il proprio contratto con i Citizen. Dove giocherà il Kun nella prossima stagione? Il Corriere dello Sport non ha dubbi e individua una squadra in pole position, il Barça che dopo l’uscita di Suarez ha il disperato bisogno di affiancare a Messi un attaccante di grande caratura internazionale, anche per convincere la Pulce a legarsi a vita alla causa blaugrana...
La nostra opinione: La corsa a Sergio Aguero è appena iniziata e un talento con quei numeri e quella classe può ingolosire ogni top club. Il Barcellona però può essere davvero la destinazione ideale per il Kun che troverebbe una maglia da titolare e soprattutto uno dei suoi migliori amici (Leo Messi) ad accoglierlo a braccia aperte. Koeman da quando è arrivato in Catalogna chiede un attaccante con quelle caratteristiche e certamente non disdegnerebbe l’arrivo della legenda Citizen che, seppur a 32 anni, ha ancora tanto da dare e dimostrare...

Sergio Aguero e Leo Messi saranno compagni di squadra nel Barcellona nel 2021-2022

Credit Foto Getty Images

Da Mustafi a Maksimovic, l’Inter valuta gli svincolati

In attesa di capire quale sarà il futuro societario dell’Inter, Beppe Marotta e Piero Ausilio lavorano sottotraccia non solo ai rinnovi di alcuni pilastri (da Lautaro a De Vrij passando per Bastoni e Barella) ma anche a setacciare il mercato degli svincolati per trovare qualche rinforzo funzionale a costo contenuto. In particolare i due dirigenti, secondo Tutto Sport, negli ultimi giorni stanno facendo valutazione riguardo un colpo low cost in difesa e avrebbero allacciato rapporti con due centrali che conoscono il campionato italiano e sanno giocare sia a tre che a quattro: Nikola Maksimovic e Shkodran Mustafi.
La nostra opinione: Pochi sanno fiutare affari sul mercato degli svincolati come Beppe Marotta. Da Pogba a Khedira passando per Dani Alves, alla Juventus l’esperto dirigente lombardo è riuscito ad inviduare autentici gioielli nel corso di questi anni. Vedremo se ci riuscirà anche all’Inter, di sicuro l’Inter ha bisogno di un quarto difensore centrale più affidabile rispetto a Ranocchia e che possa far rifiatare Bastoni, de Vrij e Skriniar. Maksimovic – che le cose migliori le ha fatte vedere nella retroguardia a tre al Torino – potrebbe essere un profilo interessante e che potrebbe fare al caso di Conte.

Conte: “Ora favoriti? Nella mia carriera ho sempre giocato per vincere”

Calciomercato 2020-2021
Juve-Milan per la Champions e per Donnarumma
6 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Neymar rinnova col PSG fino al 2025
IERI A 13:12