"Dybala è più forte anche degli infortuni e lo ha dimostrato. Ancora una volta ha dimostrato il suo impegno e la sua qualità. Nel momento in cui l'allenatore lo ha inserito in campo si vedeva che aveva voglia di lasciare la sua impronta: è entrato bene e si è messo subito in luce con una grande realizzazione. Il suo è stato un gol da Champions". Con queste parole, rilsciate a tuttojuve.com, il procuratore di Paulo Dybala, Jorge Antun, parla del momento della Joya, decisivo mercoledì sera nel recupero contro il Napoli con il bellissimo gol che ha consentito alla Juventus di portarsi sul 2-0 prima del rigore nel finale di Insigne per il definitivo 2-1.

"Il futuro? Ora Paulo vuole solo giocare"

Tuttavia il futuro di Dybala è tutt'altro che certo. La trattativa per il rinnovo di contratto con la Juventus, infatti, è ancora in alto mare. I bianconeri offrono all'argentino, il cui accordo attuale scade il 30 giugno 2022, un ingaggio annuale da 10 milioni di euro bonus compresi: una cifra ritenuta troppo bassa dal giocatore. "Il rinnovo di contratto? Pensiamo al presente - taglia corto Antun -. Paulo adesso vuole solo giocare e fare bene in questo finale di stagione, lui è un gladiatore e non si arrenderà mai".
Serie A
Juve-Napoli, 5 verità: finalmente Dybala, quanto è mancato a Pirlo!
08/04/2021 A 09:10

Come cambierebbe la Juventus con Sergio Aguero

Serie A
Juve-Napoli 2-1, moviola: Mariani disastro, mancano 2 rigori!
07/04/2021 A 17:30
Serie A
La Juventus ritrova Dybala e batte il Napoli 2-1
07/04/2021 A 16:08