Il nuovo infortunio di Zlatan Ibrahimovic, costretto a dire addio agli Europei per seguire una terapia conservativa di 6 settimane per smaltire il trauma distorsivo al ginocchio sinistro rimediato durante Juventus-Milan dello scorso 9 maggio, costringe il club rossonero ad accelerare sul mercato alla ricerca di un centravanti, senza dubbio una delle priorità in vista della stagione 2021-22. Il nome più caldo è sempre quello di Dusan Vlahovic: la Fiorentina, tuttavia, spara altissimo per il cartellino e chiede almeno 40 milioni. Il Diavolo sta quindi esplorando nuovi lidi.

Icardi ha un contratto con il PSG fino al 2024

Secondo il Corriere della Sera, tra le opzioni al vaglio in casa Milan c'è anche quella che riguarda Mauro Icardi. L'attaccante argentino, ex capitano dell'Inter, è ormai in rotta di collisione con il PSG e a fine stagione cambierà aria. Il suo contratto con i parigini, tuttavia, scade nel 2024 e il suo ingaggio di 9 milioni di euro a stagione non rientra nei parametri fissati dalla proprietà del Milan. Una trattativa sulla base di un trasferimento a titolo definitivo appare perciò decisamente improbabile: i rossoneri proveranno a convinere il Paris Saint Germain a lasciarlo partire in prestito per una stagione.
Serie A
Pioli: "La casa del Milan è la Champions. Ibra tornerà al 100%"
15/05/2021 A 15:10
Calciomercato 2020-2021
Milan: Diaz rimane. Mourinho, idea Koopmeiners
15/05/2021 A 07:20
Serie A
Milan-Cagliari: probabili formazioni e statistiche
14/05/2021 A 09:30