Anche se non è uno scoop perché la notizia era già nell'aria da giorni, ora è ufficiale: Mario Mandzukic è un giocatore del Milan. Il croato vestirà la casacca rossonera fino alla fine della stagione, con un contratto da 1,8 milioni di euro più bonus (fino ad arrivare a 2 milioni) e con un'opzione di rinnovo automatico nel caso di raggiungimento della Champions League. Giocherà con la maglia n.9.
"AC Milan comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mario Mandžukić. L'attaccante croato ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al termine della stagione, con l'opzione di estenderlo per la stagione successiva. Mario Mandžukić indosserà la maglia numero 9".
Serie A
Ibra: "Mandzukic? Adesso faremo paura in due"
18/01/2021 A 23:08

Italia e Qatar

Classe 1986, Mandzukic torna in Italia, dove ha avuto un lungo e prolifico sodalizio con la Juventus (2015-2019) dopo l'esperienza in Qatar con l'Al-Duhail. Col club qatariota ha giocato soltanto un semestre (da gennaio a giugno 2020), svincolandosi per risoluzione del contratto il 5 luglio. Mandžukić ha vinto 24 trofei con squadre di Club, tra cui 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea, 1 Mondiale per Club, 9 Campionati e 12 tra Coppe e Supercoppe nazionali. Con 33 reti in 89 presenze è il secondo cannoniere di tutti i tempi con la maglia della Nazionale della Croazia e il Milan diventa il nono club in carriera dopo NK Marsonia, NK Zagabria, Dinamo Zagabria, Wolfbsburg, Bayern Monaco, Atletico Madrid, Juventus e Al Duhail.

Milan, è il Mandzukic-day! L'arrivo per le visite mediche

Il suo ruolo al Milan

Arriva in rossonero con il beneplacito di Zlatan Ibrahimovic, di cui sarà sostanzialmente il vice e col rischio quindi di non trovare grandi spazi, visto che Ibra è rientrato in grande spolvero; potrebbe però sacrificarsi a giocare sull'esterno sinitro e in quel caso andrebbe a prendere il posto di Leao o Rebic, attualmente in quarantena causa positività al Covid-19. In entrambi i casi, visto il lungo periodo fermo e le primavere che a maggio saranno 35, il posto dovrà guadagnarselo ma in una squadra come i rossoneri impegnata su tre fronti (Serie A, Europa League e Coppa Italia), il croato potrà essere utile col suo mestiere e la sua abitudine a frequentare spogliatoi vincenti e a segnare gol pesanti.

Come cambia il Milan con Mandzukic

La volontà ferrea del club

In ogni caso, a 34 anni l'attaccante ha ancora qualcosa da dare e il Milan ha creduto fortemente in lui. Queste le parole di Paolo Maldini in proposito:
È la conferma di una strategia. Siamo una squadra molto giovane con dei rinforzi già pronti. Questa strategia ci ha portato risultati l'anno scorso e ora continuiamo.

Mandzukic-Milan, è fatta; la Fiorentina sogna Pato

Calciomercato 2020-2021
Kahn: "Haaland al Bayern? A 100 milioni è impensabile"
2 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
De Zerbi pronto a salutare l'Italia: c'è lo Shakhtar
5 ORE FA