Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Le pagelle di Genoa-Napoli 2-1: Pandev, Perin e Badelj sontuosi
06/02/2021 A 22:45

Napoli, Gattuso ha 7 giorni per tenersi la panchina

Gattuso ha sette giorni per tenersi il Napoli. La Gazzetta dello Sport parla di un De Laurentiis furioso dopo il passo falso contro il Genoa e pronto ad esonerare l’allenatore nel caso in cui non escano risultati confortanti mercoledì nella semifinale di ritorno contro l’Atalanta e sabato nella supersfida al ‘Maradona’ contro la Juventus. In caso di fallimento di Ringhio, a Napoli potrebbero rivedersi due vecchie conoscenze: o Walter Mazzarri, il preferito dalla piazza, o Rafa Benitez, il prediletto del patron campano.
  • La nostra opinione: Che il rapporto fra ADL e Gattuso sia ormai ai minimi storici non ne è affatto una novità anzi, che però le cose potessero precipitare così e che Gattuso si dovesse giocare la permanenza nelle due partite più complicate dell’anno era difficile da preventivare. Al netto della mole imponente di occasioni create e sprecate dal Napoli a Marassi, la realtà è che questi spifferi e questa acredine latente fra proprio e guida tecnica non fa bene a nessuno. Il tweet degli scorsi giorni di De Laurentiis in cui ha protetto Giuntoli non esprimendo un singolo giudizio su Gattuso è stato un segnale chiaro così come il mancato chiarimento dopo lo sfogo di Gattuso in seguito al 2-0 sul Parma. Serve chiarezza e un punto su tutta questa situazione... Perché altrimenti il rischio è di buttare a mare una stagione e fallire per il secondo anno di fila la qualificazione alla Champions League.

Hakimi inamovibile, non c’è intenzione di cederlo

6 gol e 4 assist, numeri che nessun esterno di difesa nei top-5 campionati ha mietuto fino ad oggi. L’impatto che Achraf Hakimi ha avuto con il calcio italiano e l’Inter è stato formidabile e, a prescindere da quale sarà il futuro della trattativa di cessione delle quote del club da Suning ai fondi interessati (BC Partners su tutti), il futuro del marocchino è a Milano. Per Calciomercato.com il giocatore è felice all'Inter e non filtra alcun tipo di ansia per la questione pagamento con il Real Madrid. Anzi, i nerazzurri salderanno le prime rate di pagamento del cartellino di Hakimi entro la fine del mese di marzo.
  • La nostra opinione: Hakimi è indubbiamente stato l’acquisto più azzeccato del mercato estivo della nostra Serie A. Giocatore dotato di “un motore” diverso dagli altri, con la sua velocità e abilità a seminare avversari sulla corsia di destra rappresenta un’arma fondamentale per l’Inter di Antonio Conte. A prescindere da quale sarà il futuro societario della società nerazzurra, Hakimi e Barella rappresentano i pilastri del presente e del futuro dell’Inter. Cederli sarebbe un autentico delitto.

Chelsea-United è sfida per Sancho

Il Sun non ha dubbi la prossima estate sarà quella in cui Jadon Sancho lascerà Dortmund per fare ritorno in Premier League. Complice la pandemia il prezzo del cartellino sarà più “abbordabile” e secondo il tabloid britannico il BVB potrebbe accontentarsi di 75 milioni di euro. Una cifra che non spaventa Blues e Red Devils che sono pronte a duellare per accaparrarsi il talento londinese classe 2000.
  • La nostra opinione: Il Chelsea con i recenti acquisti di Werner e Havertz ha mostrato di perlustrare con attenzione i talenti che emergono in Bundesliga e indubbiamente Sancho è uno dei più luminosi. Lo United nonostante il recente investimento sull’ex atalantino Diallo (oltre 30 milioni di €) non si farà sfuggire l’occasione di aggiudicarsi un giocatore che segue da almeno due stagioni. Attendiamoci un rovente braccio di ferro.

Gattuso: "Non devo piacere a tutti, lo sfogo finisce là"

Serie A
Gattuso: "Gira tutto male e ci facciamo gol da soli"
06/02/2021 A 22:42
Serie A
Il Pagellone dell'Inter campione: Lukaku e Hakimi letali
02/05/2021 A 18:35