Ormai è guerra totale. Dialettica, almeno per il momento. Robert Lewandowski non si è ammorbidito: ha deciso di lasciare il Bayern dopo aver vinto di tutto e di più e pretende che nessuno al mondo lo chiuda in una gabbia. Anche se con i bavaresi ha un altro anno di contratto, un vincolo che va in scadenza il 30 giugno del 2023.
| Tutte le news di calciomercato |
Dal ritiro della Polonia, con cui nei prossimi giorni affronterà Galles, Belgio (due volte) e Olanda per i gironi di Nations League, Lewandowski ha preso il microfono e ha nuovamente tuonato contro il club bavarese dopo le accuse delle scorse settimane. Il senso delle sue parole? Sempre quello: qui non ho più stimoli, è il momento di cambiare aria.
Liga
Barça: La Liga blocca i contratti dei neoacquisti. E il club punta anche Alonso
06/08/2022 A 13:42
"La mia esperienza al Bayern è finita. Non vedo alcuna possibilità di indossare ancora la maglia di questo club. Il Bayern è un club serio e spero che non mi fermerà. Un trasferimento è la soluzione migliore".
Il problema, per Lewandowski, è che il Bayern ha più volte ribadito di non voler sottostare alle richieste del proprio giocatore. Che ha un altro anno di contratto, come detto, e che nei piani del club sarà costretto a rispettarlo. Anche se va naturalmente compreso il modo in cui la dirigenza deciderà di agire nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, dovendo fare i conti con un elemento scontento in rosa e con la più che concreta possibilità di perderlo a parametro zero nel 2023.
Il Barcellona, intanto, aspetta nell'ombra. Non è un mistero che proprio i catalani siano il destino più probabile di Lewandowski in caso di addio al polacco al Bayern, anche se nelle scorse settimane si è tornato a parlare anche di Real Madrid (dove però c'è già l'intoccabile Benzema). Tra Germania e Spagna, saranno settimane bollenti.

Vlahovic arriva al JMedical! Tifosi della Juventus pazzi di gioia

Calciomercato
Ufficiale, Lewandowski al Barcellona: clausola da 500 milioni
19/07/2022 A 21:05
Calciomercato
Lewandowski saluta il Bayern: "Orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato"
17/07/2022 A 09:25