Nel giorno in cui Borussia Dortmund e Manchester City hanno di fatto ufficializzato il passaggio di Erling Haaland alla corte di Pep Guardiola, il club giallonero mostra di aver già voltato pagina presentando il nome di colui che sarà chiamato a sostituire il gigante norvegese e, possibilmente, a non far rimpiangerlo. Già perché il BVB ha un nuovo giovanissimo bomber: Karim Adeyemi, 20 anni giovane attaccante tedesco che la dirigenza del Borussia ha prelevato dal Salisburgo dove nella stagione in corso ha realizzato 22 gol e 6 assist in 35 presenze, laureandosi anche capocannoniere della massima serie austriaca.
Adeyemi, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2027 e secondo l’esperto di mercato Fabrizio Romano è costato al Dortmund una cifra vicina al 38 milioni di euro, nonostante la giovane età è già dal settembre 2021 nel giro della nazionale maggiore tedesca del ct Flick e con la quale al debutto assoluto – da subentrato – ha anche segnato il suo primo gol, nel rotondo 6-0 contro l’Armenia in un match delle qualificazioni Mondiali 2022.
Sin da bambino sono sempre stato affascinato dal calcio veloce del Borussia – ha dichiarato Adeyemi, a margine del comunicato stampa – e non ho appena sono venuto a conoscenza del loro interesse, non ho avuto il benché minimo dubbio a riguardo. Ho firmato un contratto lungo perché sono convinto che giocheremo un calcio entusiasmante e che ci permetterà di vincere dei trofei nel medio-lungo termine”.
Calciomercato
Ufficiale, Haaland giocherà nel City: Guardiola ha il suo bomber
10/05/2022 A 14:50
Per il Dortmund si tratta del terzo acquisto della campagna estiva dopo gli arrivi del difensore centrale del Bayern Niklas Süle e del difensore 22enne del Friburgo Nico Schlotterbeck.

Chi è Karim Adeyemi

Classe 2002, tedesco ma con origini nigeriane e rumene, il giovane Karim muove i primi passi nel TSV Forstenried per poi trasferirsi nel vivaio del Bayern Monaco. La parentesi però dura pochi mesi perché il rendimento scolastico non è all’altezza degli standard e anche l’attitudine e qualche comportamento sopra le righe convince il club bavarese a liberarsene. Adeyemi dopo questa batosta riparte dal Spielvereinigung Unterhaching, compagine di terza divisione tedesca, dove matura e prosegue a segnare con una continuità impressionante. Nel 2018 alla porta del presidente Schwabl, bussa il Salisburgo, club dove anche Haaland ha mosso i primi passi prima di trasferirsi nel gennaio 2020 proprio al Borussia Dortmund.
Il club austriaco controllato dalla Red Bull, gira il 16enne al Liefering (club satellite che milita in Serie B austriaca) dove si fa le ossa per un anno e mezzo. Nel corso della sessione invernale di mercato del campionato 2019/20 torna al Salisburgo e inizia a stupire. Nonostante i soli 20 anni, nell’ultima stagione fra campionato, coppa nazionale e Champions League ha realizzato 23 gol e 8 assist contribuendo anche alla storica qualificazione del Salisburgo agli ottavi di UCL.
Devastante in campo aperto, dotato di un ottimo dribbling, di un accelerazione bruciante e di un sinistro molto educato, Adeyemi ha contribuito anche alla vittoria dell’Europeo U21 della Germania. Deve migliorare il destro. Rispetto ad Haaland è completamente una tipologia differente di centravanti ma nel Dortmund, dove i giovani sanno forgiarli, può fare il definitivo salto di qualità e – perché no – riuscire a non far rimpiangere il gigante Erling.

Tripletta di Haaland, ma il Dortmund fa harakiri: 4-3 Bochum

Calciomercato
Guardiola: "Haaland al City? Avremo tempo di parlarne"
10/05/2022 A 20:17
Liga
Barcellona, da Xavi al mercato: le chiavi della rinascita
21/03/2022 A 17:01