Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Dybala all’Inter: tutto ruota attorno agli esuberi

Calciomercato
Il Monza su Icardi, Pier Silvio Berlusconi: "Fiducia in Galliani"
25 MINUTI FA
Per la Gazzetta dello Sport l’arrivo di Mkitharyan è segnale che presto si sbloccherà qualcosa anche per Paulo Dybala. Il vincolo è sempre quello di riuscire a piazzare Alexis Sanchez e Arturo Vidal, e anche se per loro non c’è molto mercato almeno sul fronte Vidal qualcosa si muove.
  • La nostra opinione: il fatto che Dybala arrivi a parametro zero non vuol dire che non sarà un’operazione costosa, perché come sappiamo alla Juventus hanno deciso di rinunciare a lui, a fronte di dubbi di inserimento nel progetto, per il fatto che la Joya percepiva uno stipendio alto. L’Inter però deve sbrigarsi, perché a differenza dei due cileni, l’argentino di mercato ne ha e una preferenza non può bastare se arriva qualcun altro con un’offerta concreta e immediata.

Zaniolo tra Juve e Milan, chi vincerà?

Tuttosport punta i fari sul duello Juventus-Milan per Nicolò Zaniolo. La sfida si è accesa da quando il giocatore della roma è diventato ufficialmente disponibile sul mercato, anche se il primo scoglio è il prezzo. La Roma vuole 60 milioni e ci sarà da lavorare moltoper convincerla ad accettare una contropartita tecnica per abbassare il prezzo: la Juventus offe Weston McKennie, il Milan Ante Rebic.
  • La nostra opinione: la trattativa è difficile, anche perché nessuna delle due squadre, visto il rendimento altalenante dell’ultima stagione, valuta Zaniolo così tanto da accettare un esborso tale. Dall’altro lato, la Roma non sembra interessata a contropartite tecniche, per ora, e ha già rifiutato l’ipotesi Saelemaekers da parte del Milan. È un percorso a ostacoli che però davanti a sé ha tutta l’estate per essere portato a termine.

La Roma intanto si muove

In tutto questo, anche la Roma fa i suoi movimenti, come riporta il Corriere dello Sport: l’addio certo di Mkitaryan e quello possibile di Zaniolo serve pensare al piano B e così si sta pensando a un ritorno di Paredes dal PSG, ma il sogno sarebbe Isco dal Real Madrid.
  • La nostra opinione: sono entrambe operazioni furbe, perché Paredes non rinnoverà col PSG e Isco è in uscita a parametro zero. Entrambi, però, hanno uno stipendio alto, attorno ai 7 milioni di euro, quindi bisogna cercare il modo giusto per convincere uno o l’altro ad abbassare le pretese per non strangolare le casse del club.

Mkhitaryan dice no alla Roma e va all'Inter. Bayern Monaco su Osimhen

Calciomercato
Come cambia l'Inter con l'acquisto di Mkhitaryan
38 MINUTI FA
Calciomercato
Inter: ufficiali gli acquisti di Mkhitaryan e Onana
40 MINUTI FA