Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato
Intrigo Vlahovic: l'Arsenal vuole chiudere, Juve sullo sfondo
19/01/2022 A 16:37

Juve, assalto a Vlahovic: l’offerta per prenderlo a gennaio

La Gazzetta dello Sport apre la propria edizione con la notizia che non t’aspetti e che potrebbe sconvolgere le gerarchie del calcio italiano. La Juventus quando mancano esattamente 10 giorni alla fine del mercato di gennaio ha messo nel mirino Dusan Vlahovic. I bianconeri, forte del gradimento del calciatore e visto l’interesse dei club di Premier (Arsenal ma non solo...) vorrebbe anticipare i tempi per bruciare la concorrenza e aggiungere alla rosa il centravanti del presente e del futuro. Secondo il quotidiano milanese la proposta messa sul piatto per convincere Commisso è di 35 milioni più il cartellino di Dejan Kulusevski, che la Vecchia Signora valuta 35 milioni. Al giocatore invece un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione. La dirigenza viola potrebbe non essere d’accordo sulla valutazione dello svedese ma su questa base si potrebbe iniziare a trattare. Con un contratto in scadenza tra 18 mesi ora la palla passa al club viola che deve vedere se asprire o meno la porta.
La nostra opinione: Se fosse confermata la notizia, la Juventus mostrerebbe davvero di voler tornare grande in tempi brevi. Vlahovic è probabilmente con Haaland, il miglior centravanti nato dal 2000 in avanti sul panorama europeo ed assicurarselo vorrebbe dire rimpiazzare finalmente la dipartita di Ronaldo, a 6 mesi dal suo addio e colmare uno dei pochi buchi emersi in questi mesi, l’assenza di un killer dell’area di rigore. Il dubbio non è tanto nella portata della proposta bensì se la Fiorentina accetterà, due estati dopo la cessione di Chiesa, di spedire agli arcinemici il proprio gioiello. Commisso da un lato sa che può ottenere molto di più in termini di soldi all’estero ma è anche consapevole che Vlahovic e i suoi agenti potrebbero anche decidere di attendere 12 mesi e andare in scadenza a giugno 2023, non garantendo alcun introito alla Fiorentina. Insomma margine per tirare eccessivamente la corda non c’è anche se siamo convinti che questa proposta da 35 milioni più Kulusevski sarà inizialmente rifiutata dal club gigliato... E allora occhio a questa controffensiva bianconera che se confermata potrebbe dimostrare che la Juve non si arrende allo strapotere dell’Inter e che guarda al futuro con ambizione e voglia di essere protagonista. Dettaglio da non sottovalutare, l’eventuale arrivo di Vlahovic permetterebbe a Morata di partire ed andare alla corte del Barça di Xavi.

Scamacca e Frattesi, il piano dell’Inter per giugno

Se la Juve pensa a Vlahovic, l’Inter invece guarda a due talenti italiani del Sassuolo per giugno: Davide Frattesi e Gianluca Scamacca. L’idea della Beneamata è quella di portarli a Milano in estate, trovando un accordo anticipato già in queste settimane. I neroverdi valutano i due giocatori almeno 60 milioni, una cifra che l’Inter intende assottigliare inserendo contropartite gradite come Pinamonti e Pirola. Secondo la rosea per assicurarsi Frattesi potrebbe decidere di fare uno sforzo immediato, lasciando il giocatore in prestito 6 mesi e poi prenderlo con una formula simile a quella che ad agosto ha portato Locatelli a Torino... Staremo a vedere ma se i bianconeri pensano a Vlahovic, Marotta non sta a guardare.
La nostra opinione: “Ci piacciono giovani e italiani”, il messaggio che Marotta ha lanciato l’altro giorno a margine di Inter-Empoli fa capire che l’interesse per i gioiellini del Sassuolo è reale e che la volontà di portarli a Milano è reale. D’altronde in questa Inter in cui Bastoni e Barella sono due autentici fari della corazzata di Inzaghi, due profili come quelli di Frattesi e Scamacca si innestano benissimo. Il primo è una mezzala moderna che potrebbe sostituire Vidal, far rifiatare Barella e all’occorrenza Brozovic e rinforzare un reparto già tra i più competitivi d’Italia. Scamacca invece potrebbe crescere con calma all’ombra di Dzeko e diventarne con calma l’erede, un po’ come è successo a Lautaro quando ancora il 9 nerazzurro era Icardi. Se poi Marotta dovesse riuscire anche ad aggiungere a Scamacca, Dybala a costo zero: l’Inter avrebbe davvero un attacco fra i meglio assortiti d’Europa.
Seguono aggiornamenti!

Barone: "Vlahovic illude tifosi, è un anno che alza la richiesta"

Calciomercato
"Favoloso", "LEAONI", la stampa celebra lo Scudetto del Milan
5 ORE FA
Calciomercato
Accordo totale per il rinnovo di Handanovic: ingaggio ribassato
IERI A 10:09