Il Newcastle sarebbe interessato all'ingaggio di Mario Balotelli. Secondo quanto riferisce il Daily Star, il club inglese ha iniziato a stringere contatti con i turchi dell'Adana Demirspor per un possibile ritorno dell'ex attaccante di Manchester City e Liverpool in Premier League. "SuperMario" sarebbe uno dei tanti obiettivi della nuova proprietà saudita, che vuole rilanciare il club ai vertici del calcio britannico.
È possibile che Balotelli torni in Inghilterra? Può essere, ma dubito che il Newcastle vada a cercare un profilo come lui (Pete Sharland)
Serie A
Calabria: "Balotelli come Messi? Messi è il più forte di sempre"
03/03/2022 A 23:17
Il presidente del club turco, Murat Sancak, ne ha parlato così a Inside Futbol: "So che il Newcastle sta pensando a Balotelli. Noi aspettiamo l’offerta giusta, poi nel caso dovremmo muoverci di conseguenza. Abbiamo ricevuto un'offerta di 6 milioni, ma se non me ne propongono almeno 10 non lo lascerò partire". Il ritorno in un campionato importante come la Premier League sarebbe importante per Balotelli, che in cuor suo spera ancora di poter convincere Mancini a richiamarlo in Nazionale nell'anno dei Mondiali in Qatar.
Pete Sharland, penna e collega di Eurosport UK, ha risposto a qualche nostra domanda sull'argomento. È possibile che Balotelli torni in Inghilterra? "Può essere, ma dubito che il Newcastle vada a cercare un profilo come lui. Sarebbe una mossa pazza. Balotelli ha fatto bene negli ultimi anni, ma nulla di speciale. I Magpies non hanno bisogno di un attaccante così".
Che impatto potrebbe avere? "Non riesco ad immaginarlo. I tifosi lo adorerebbero. Forse riuscirebbe a segnare qualche gol qua e là, ma niente di significativo. Il Newcastle ha già firmato Chris Wood, ed è alla ricerca di un altro top attaccante tra Duvan Zapata, Alexandre Lacazette e Darwin Nunez".

Il Toro punta Pellegri, Newcastle su Zapata

Qualificazioni Mondiali Europa
A 3 settimane da Italia-Macedonia: quali dubbi per Mancini?
03/03/2022 A 16:28
Serie A
Balotelli: "Io allo stesso livello di CR7 e Messi. Perse tante chance"
02/03/2022 A 10:10