Napoli, difficoltà Simeone: bloccato l'affare Petagna-Monza

Il trasferimento di Andrea Petagna dal Napoli al Monza resta in sospeso. Motivo? Il club azzurro non è ancora riuscito a concludere la trattativa per Giovanni Simeone. Proseguono quindi i contatti tra Giuntoli e la dirigenza dell'Hellas per trovare l'accordo per l'attaccante argentino. L'indiscrezione è stata riportata dal Mattino.
  • La nostra opinione. La sensazione è che anche il Monza, come il suo ad Adriano Galliani ha abituato nei tanti anni di Milan, a piazzare il botto finale di mercato, per l'appunto, nei giorni conclusivi. Per l'attacco resta in ballo anche un certo Mauro Icardi, ormai considerato un "esubero" in casa PSG...
Serie A
Koulibaly a De Laurentiis: "Rispetto per i giocatori africani"
03/08/2022 ALLE 15:04
| Tutte le news di calciomercato |

Andrea Petagna (Napoli) al termine di Genoa-Napoli, Serie A 2021-2022 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Samp, ora è ufficiale: Damsgaard al Brentford

"L’U.C. Sampdoria comunica di aver ceduto a titolo definitivo al Brentford F.C. i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Mikkel Krogh Damsgaard".
  • La nostra opinione. Affare da 14 milioni di quota fissa più 6 di bonus. Sicuramente allettante per l'exploit blucerchiato di due stagioni fa. Dopo le enormi difficoltà fisiche dell'anno scorso, riuscirà - il jolly danese - ad essere pronto per un campionato ai "mille all'ora" come la Premier League?

Spezia, telenovela finita: in porta c'è Dragowski e non Meret

"Bartlomiej Dragowski è un nuovo calciatore dello Spezia Calcio. Il forte portiere polacco arriva a titolo definitivo dall’ACF Fiorentina, ed ha sottoscritto con la società di via Melara un accordo di 3 anni. Classe 1997, Dragowski muove i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili del Jagiellonia Bialystok, squadra con cui esordisce in III Liga nel 2013. Nel 2014 debutta in prima squadra, per guadagnarsi poi il posto da titolare la stagione successiva, esordendo in Europa League nel 2015. Viene acquistato dalla Fiorentina nel 2016, esordendo in Serie A a maggio 2017 contro il Pescara. A gennaio 2019, approda in prestito all'Empoli diventando subito titolare inamovibile della formazione azzurra. Torna alla Fiorentina a luglio 2019, guadagnandosi il posto da titolare in maglia viola per le successive due stagioni per un totale di 86 presenze. Nazionale polacca dall’U-15 all’U-21, debutta in nazionale maggiore il 7 ottobre 2020 e con Kiwior e Reca è pronto a guadagnarsi un posto per i prossimi Mondiali in Qatar, volando con indosso la maglia delle Aquile. Dragowski vestirà la maglia numero 69".
  • La nostra opinione. Punto e a capo per Alex Meret, che al momento resta al Napoli. Sulle sue tracce, ora, sembra esserci il Torino. Anche perché il Napoli, dopo il tesseramento di Salvatore Sirigu, deve liberare il posto per fare spazio a uno tra Kepa e Leylor Navas.

Juventus: Fagioli rinnova fino al 2026

"Ora è ufficiale. Nicolò Fagioli ha rinnovato il contratto che lo legherà alla Juventus per i prossimi quattro anni, fino al 2026. Una grande soddisfazione per lui, rientrato a fine giugno dal prestito alla Cremonese e noi vogliamo partire proprio da quest’ultima parentesi che lo ha visto protagonista per tutta la stagione 2021/2022, un’annata nella quale ha recitato, appunto, un ruolo importante nel cammino della formazione lombarda. Nicolò ha contribuito, infatti, al salto della Cremonese in Serie A con gol, assist e prestazioni di alto livello. È andato in doppia cifra segnando 3 reti e fornendo 7 assist in 33 presenze. Numeri importanti, resi ancora più dolci dall’epilogo finale: promozione nella massima serie al termine di una cavalcata straordinaria".
  • La nostra opinione. Confortante che, ogni tanto, un grande club decida di puntare su un giovane di talento. Fagioli, quest'anno, ha una grande chance da sfruttare.

Cremonese: Gondo in prestito all'Ascoli, in B

"L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver acquisito dalla Cremonese a titolo temporaneo con diritto di riscatto le prestazioni sportive di Cedric Gondo. Nato a Divo, in Costa D’Avorio, il 25 novembre 1996, Gondo è cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina. Nella s.s. 2015/16 esordisce nei professionisti nelle file della Ternana in B e mette a segno 2 gol e 1 assist nelle 25 presenze collezionate. Seguono le esperienze nell’Asteras Tripolis, nella massima serie greca, nel Teramo e nel Rieti in C e nella Salernitana. Coi campani fra Campionato e Coppa scende in campo 69 volte, 53 in B (11 gol e 9 assist) e 14 in Serie A (1 gol e 1 assist). E’ reduce dall’esperienza nelle file della Cremonese, con cui ha disputato la seconda parte del campionato scorso, realizzando 1 gol e 2 assist e ottenendo la promozione in massima serie".
  • La nostra opinione. Attaccante che, ormai è chiaro, ha trovato una sua dimensione in cadetteria. Nella prima parte della metà stagione, alla Salernitana, ha dimostrato di non essere all'altezza della massima serie.

Rabiot e Arnautovic verso lo United. Inter-Sanchez: è risoluzione

Calciomercato
Tabellone Calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti e cessioni
03/06/2022 ALLE 22:46
Serie B
Reggina, Frosinone e Brescia in vetta. Spettacolo tra Genoa e Parma
04/09/2022 ALLE 16:09