Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Effetto-Mbappé: Leonardo non è più il ds del PSG

Calciomercato
La strana estate di Neymar: il PSG vuole davvero venderlo?
23/06/2022 A 16:40
Clamoroso dalla Francia. Diverse testate, tra cui L’Equipe, confermano che com prima mossa dopo l’annuncio del plenipotenziario Kylian Mbappé salta l’incarico di Leonardo, finora direttore sportivo del Paris-Saint Germain. Nonostante la vittoria per 5-0 sul Metz e la conquista del campionato con diverse giornate d’anticipo, Leonardo paga la gestione della stagione, che avrebbe dovuto portare alla vittoria della Champions League anche grazie all’arrivo di Lionel Messi.
  • La nostra opinione: non vogliamo impicciarci in dinamiche societarie che non conosciamo, però questo licenziamento ha decisamente del singolare. Il PSG sttecca l’appuntamento più importante nonostante la rosa sia una delle più imponenti e ricche del pianeta, ed esonerano il ds dopo aver annunciato che Kylian Mbappé non solo resta, ma avrà giurisdizione anche sulle scelte societarie? Con tutta la stima che possiamo avere per il giocatore Mbappé, certi ruoli dovrebbero essere separati e francamente non riusciamo ad addossare tutte le colpe per com’è andata la stagione (in effetti il PSG non ha centrato nemmeno la Coppa di Francia) a un uomo che in campo ci andava 20 anni fa. Adesso chi va in campo e deve fare gol (o pararli, vista dalla prospettiva opposta) sono altri, tra cui lo stesso Mbappé. Il progetto futuro va bene, ma la procedura lascia un po' perplessi.
L’articolo originale

Juve pigliatutto: con Pogba e Di Maria anche Koulibaly

Per Tuttosport (e anche per la Gazzetta Sportiva) in settimana arriverà la firma tra la Juventus e Paul Pogba. Si stanno limando cifre e dettagli, ma l’operazione è in dirittura d’arrivo. Nel frattempo si lavora per Angel Di Maria, che ha salutato il PSG e potrebbe accettare l’offerta per un anno con opzione per il secondo, ma sarebbe spuntata anche la pista che porta a Kalidou Koulibaly, non più così sicuro di restare a Napoli.
  • La nostra opinione: la Juventus fa bene a muoversi per rinforzare la rosa. Esuberi e “vecchietti” che salutano lasciano diversi posti disponibili, ma è necessario costruire su basi solide e in effetti i nomi ricercati sono di tutto rispetto. Bisogna però vedere quanto si riucirà a fae cassa con chi sarà venduto, perché stiamo parlando di giocatori che non guadagnano poco e che quindi incideranno inevitabilmente sul budget della società.

Napoli, Ospina si allontana

Per il Corriere dello Sport il Napoli deve affrontare diversi problemi. Dopo l’addio di Insigne, Ghoulam e Malcuit, nonché la possibile partenza di Koulibaly, sta prendendo sempre più piede l’eventualità che David Ospina non rinnovi. Il contratto scade a giugno, ma a quanto pare le parti sono lontane perché c’è troppa differenza tra quanto chiede il portiere e quanto offre il club.
  • La nostra opinione: la situazione degli azzurri non è delle migliori. I tanti addii sanno di santellamento della squadra e anche se il club si sta già muovendo per correre ai ripari, per l’avvio di stagione mancherà quell’amalgama che è fondamentale in ogni gruppo per lavorare bene insieme. Mister Spalletti dovrà perciò avere pazienza prima di avere una squadra completa ed equilibrata.

Allegri: "Pogba? Non me lo ricordo, ho la memory card piena"

Calciomercato
Leão vale 120 milioni. E adesso cosa farà il Milan?
26/05/2022 A 16:57
Calciomercato
Mbappé: "Mia storia al PSG non è finita, l'ho detto anche a Florentino Perez"
23/05/2022 A 18:27