Toro, l'erede di Bremer arriva dall'Ajax: ufficiale Perr Schuurs

"Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Amsterdamsche Football Club Ajax, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Perr Schuurs. Schuurs è nato a Sittard, in Olanda, il 26 novembre 1999. Difensore centrale, è cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Fortuna Sittard, club con cui ha debuttato tra i professionisti nella stagione 2016/17. Nel 2018 è stato prelevato dall’Ajax, dove nella sua prima stagione ha giocato prevalentemente nella squadra B. L’anno successivo ha disputato 10 presenze in Eredivisie, facendo anche il suo debutto in Champions ed Europa League. Nel complesso, con il club olandese, in quattro stagioni ha totalizzato 95 presenze con 3 gol tra Eredivisie, KNVB Cup, Champions League ed Europa League, vincendo tre campionati, due coppe nazionali e una Supercoppa d’Olanda. Per Schuurs, convocato dalla nazionale olandese nel 2020, anche 17 presenze e 2 gol con l’Under 21".
  • La nostra opinione. Acquisto di valore, in grado - potenzialmente - di non fare rimpiangere Gleison Bremer "dolorosamente" (in ottica granata) passato alla Juventus. Centrale difensivo dal fisico statuario (191 centimetri) e piede educato alla olandese. In Serie A può ambientarsi molto presto. Al Torino, Schuurs è arrivato per 9,5 milioni di euro più 3,5 di bonus, insieme a un 15% sulla futura rivendita
Serie A
Formazioni tipo Serie A: come giocheranno le 20 squadre dopo il mercato
12/07/2022 ALLE 15:45
| Tutte le news di calciomercato |

Demme-Napoli, prove di addio? Il Valencia di Gattuso sullo sfondo

Diego Demme non sembra essere in cima alle gerarchie di Luciano Spalletti. L'agente del centrocampista tedesco, ma di chiare origini italiane, Marco Busello, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Diego si trova bene qui e, dalla società, non abbiamo ricevuto comunicazioni particolari: noi sappiamo che è importante per il progetto. Certo, se invece ci dovessero far capire che il suo impiego sarà piuttosto scarso come l'anno scorso, valuteremo piste alternativi. Abbiamo interessamenti sia dall'Italia che dall'estero. Il Valencia di Gattuso? Col mister non ho parlato ma sappiamo quanta stima avesse per Diego...".

Diego Demme, in panchina per Hellas Verona-Napoli, 1a giornata della Serie A 2022-2023. Foto di Matteo Ciambelli per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Roma: direzione Fulham per Kluivert

Il direttore sportivo della Roma Tiago Pinto ha incontrato l'agente di Justin Kluivert, Rafaela Pimenta dell'agenzia di Mino Raiola, per discutere la situazione di Justin Kluivert, rientrato dal prestito al Nizza L'attaccante esterno figlio d'arte sembra ormai destinato al trasferimento al Fulham, in Premier League.
  • La nostra opinione. Fuori sin dai primi istanti dal progetto Mourinho. Colpo grosso se la Roma riuscisse a disfarsi del suo ingaggio a titolo definitivo e a fronte di un'offerta proveniente dalla Premier, magari anche "generosa" come sanno essere quelle di Oltremanica, oggigiorno.

Luglio 2022, precampionato Roma: Justin Kluivert. Foto di Fabio Rossi per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Bologna: ufficiale il centrale difensivo Lucumí

"Il Bologna Fc 1909 comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Koninklijke Racing Club Genk il diritto alle prestazioni sportive del difensore Jhon Lucumi. Terzo colombiano della storia del club, da tre anni in Nazionale, Jhon è un difensore centrale di imponente struttura fisica e di piede mancino, dotato di grande atleticità e buona tecnica. Reduce da quattro ottime stagioni al Genk nel campionato belga, condite dalla vittoria di uno scudetto e di una Coppa nazionale, Lucumi ha collezionato presenze anche in Europa League e in Champions, e a 24 anni vanta già oltre 200 partite in carriera. Dopo gli esordi in patria, al Deportivo Cali, si è trasferito nelle Fiandre nell’estate del 2018 e in particolare dalla stagione 2020-21 ha dimostrato piena maturità, con personalità, senso della posizione e ottime scelte di tempo negli interventi: ostico nell’uno contro uno, naturalmente si affida allo strapotere fisico che lo contraddistingue, e si trova comunque a suo agio col pallone fra i piedi. Attira quindi l’interesse di squadre di blasone e caratura internazionale come ad esempio il Barcellona, ma il trasferimento in blaugrana previsto nell’estate 2021 salta per pochi dettagli. Dall’agosto 2022 passa dal Genk al Bologna a titolo definitivo".
  • La nostra opinione. Cresciuto nel Deportivo Cali e dal fisico imponente, Jhon Lucumí ha avuto un ottimo impatto col calcio europeo. Nel giro della nazionale dei Cafeteros, vanta 14 presenze in ambito internazionale, 8 in Europa League e 6 in Champions. Un ottimo e robusto rinforzo per Sinisa Mihajlovic.

Un difensore colombiano anche per il Verona: Juan Cabal

Tutto fatto all'Hellas Verona per l'approdo in gialloblù del centrale difensivo colombiano Juan Cabal. Classe 2001, arriva dall'Atlético Nacional per 3 milioni più il 20% sulla futura rivendita: "Sono molto emozionato. La chiamata del Verona è stata improvvisa e può essere un punto di svolta nella mia carriera", ha dichiarato Cabal a ESPN.
  • La nostra opinione. Roccia difensiva, dai movimenti esplosivi, rapido nonostante il fisico da duro. Conta 48 con l'Atlético Nacional, i "Verdolagas", con cui ha vinto l'ultimo campionato colombiano. In Italia può stupire.

2022, Juan Cabal dell'Atlético Nacional (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Inter: più Acerbi che Akanji. Simeone è del Napoli

Calciomercato
Tabellone Calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti e cessioni
03/06/2022 ALLE 22:46
Calcio
Mourinho, rapper per un giorno: cameo nel video di Stormzy
IERI ALLE 13:10