Dusan Vlahovic, sempre Dusan Vlahovic, fortissimamente Dusan Vlahovic. L'uomo del momento, il pezzo trainante del mercato di gennaio, è lui. Resta alla Fiorentina fino alla fine della stagione o cambia subito squadra, certificando ufficialmente una rottura consumatasi ormai da settimane, ovvero dal rifiuto di rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno del 2023?
| Tutte le news di calciomercato | Il tabellone delle ufficialità | Tutte le deadline |

L'Arsenal prova a stringere

Calciomercato
Quando chiude il mercato? Tutte le deadline
03/01/2022 A 18:36
In prima fila, nonostante qualche voce sul Barcellona, c'è sempre l'Arsenal. Ovvero il club che con maggiore impegno e concretezza sta cercando di mettere le mani sul centravanti serbo, considerato presente e futuro del pallone europeo. L'offerta è pronta ed è allettante - dai 70 agli 80 milioni di euro - così come la proposta d'ingaggio a Vlahovic: 10 milioni di euro a stagione per 5 anni, come svelato da 'Repubblica', secondo cui i Gunners stanno pressando i viola per avere una risposta positiva. Ma va sempre convinto anche lo stesso giocatore, che non considera i londinesi una prima scelta per il proseguimento della propria carriera. E si tratta di un altro ostacolo non da poco per la riuscita dell'operazione.
Anche perché la posizione della Fiorentina, di contro, potrebbe essere addirittura più morbida rispetto a quella di Vlahovic. I viola hanno il coltello dalla parte della lama, non del manico. L'anno e mezzo residuo di contratto di Vlahovic, e la mancata volontà del serbo di prolungare, inducono la dirigenza a operare considerazioni profonde e dettagliate sulla strada migliore da intraprendere. Tradotto: cedere Vlahovic entro il 31 gennaio, rimpinguando immediatamente le proprie casse, o sfruttare i gol del serbo fino alla conclusione della stagione, dando poi il via a una nuova asta di mercato? Un dilemma non da poco, considerando anche che la Fiorentina ha appena preso Krzysztof Piatek, peraltro già a segno in Coppa Italia a Napoli.

Sullo sfondo anche la Juventus

Resta in seconda fila la Juventus, che continua a sondare il mercato per trovare un sostituto di Federico Chiesa e, intanto, non rinuncia completamente nemmeno all'idea di rinforzare il proprio reparto offensivo. Oggi oppure domani, ovvero in estate. E uno dei nomi caldi è proprio quello di Vlahovic, una sorta di pallino. A Torino sperano sempre che a contare siano le preferenze del serbo, magari costruendo un'operazione in stile Chiesa (preso nel 2020, sempre dalla Fiorentina, in prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto). Ma a sperare di chiudere già a gennaio è l'Arsenal.

Allegri: "Il mercato di gennaio non risolve i problemi"

Calciomercato
Tabellone di mercato: tutti gli acquisti e le cessioni di gennaio
03/01/2022 A 16:23
Serie A
Chiesa, Vlahovic o altri: a chi la 10 della Juventus l'anno prossimo?
29/04/2022 A 18:43