Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

CLASSIFICHE E RISULTATI

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato
Mbappè: "La mia scelta è quasi fatta, prima di giugno saprete tutto"
39 MINUTI FA

ROMA, DOPO TIRANA IL RINNOVO DI ZANIOLO

La Gazzetta dello Sport approfondisce le prospettive del rinnovo di contratto di Nicolò Zaniolo con la Roma. Le due parti si siederanno a un tavolo dopo la finale di Conference, obiettivo primario del Club in questo momento. La volontà sia della dirigenza sia del calciatore è quella di continuare insieme: L'ex giocatore dell'Inter vorrebbe aumentare il suo ingaggio da 2,5 a 4 milioni di euro, cifra che la Roma vorrebbe raggiungere tramite l'inserimento di bonus relativi alle prestazioni. Un'offerta da 65-70 milioni potrebbe però cambiare le carte in tavola e avvicinare la cessione.
La nostra opinione: la stagione di Zaniolo non è stata di un livello eccellente, anche se le attenuanti ci sono tutte (due interventi al crociato). La qualità del giocatore non si discute e in alcuni match, vedi quarto di finale con il Bodo/Glimt, ha trascinato la squadra. Le pretese economiche sono legittime considerando il suo valore, da capire se la Roma vorrà proseguire nel percorso di abbassamento del monte ingaggi che potrebbe portare ostacoli sul rinnovo. Se dovesse arrivare un'offerta importante la cessione sembra più che probabile, ma ad ora esistono solo dei sondaggi provati da club come Juventus e Milan.

MILAN-ORIGI, OK DOPO FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

Come riportato da Milan news, il passaggio di Divock Origi al Milan si potrebbe formalizzare a fine mese. L'attaccante non rinnoverà il suo contratto con il Liverpool e al termine dell'ultimo impegno stagionale, la finale di Champions a Parigi del 28 maggio, sarà libero di chiudere l'accordo con i rossoneri. Quadriennale da 4 milioni di euro a stagione e un rinforzo importante per il reparto offensivo di Stefano Pioli.
La nostra opinione: Maldini si era mosso con largo anticipo per assicurarsi il calciatore e ha bruciato in volata altri club europei interessati al parametro zero in uscita dal Liverpool. Ottimo innesto che inizialmente partirà alle spalle di Giroud nelle gerarchie, ma sembra avere tutto per diventare protagonista del Milan 2022/2023. Da capire la situazione legata a Ibrahimovic, a questo punto relegato al ruolo di terzo centroavanti in rosa.

MILAN, SI VALUTANO DEULOFEU E BERARDI

Il Corriere dello Sport apre alcune piste riguardanti gli esterni d'attacco del Milan futuro. I nomi di giornata sono quelli di Gerard Deulofeu e Domenico Berardi. Per il giocatore dell'Udinese sarebbe un ritorno in rossonero dopo l'esperienza nel 2017. Per Berardi sarebbe invece la prima chiamata di un grande club dopo la lunga militanza al Sassuolo.
La nostra opinione: due nomi intriganti quelli accostati al Milan. Berardi risulta quello più suggestivo e forse più probabile dal momento che potrebbe esserci la forte volontà del calciatore ad approdare in una big del calcio italiano. Deulofeu si è rilanciato nell'ultima stagione a Udine e in rossonero ha lasciato un ricordo positivo. Dal punto di vista caratteriale non si sposa al meglio con il collettivo da Stefano Pioli e Maldini valuterà attentamente questa condizione.

Guardiola: "Haaland al City? Avremo tempo di parlarne"

Calciomercato
Mourinho vuole Dybala. Juve-Pogba, è il giorno X: il rebus ingaggio
2 ORE FA
Calciomercato
Pogba-Juve, l'incontro ci sarà: indiscrezioni confermate
13 ORE FA