Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.
| Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Tabellone Calciomercato: acquisti e cessioni I Formazioni tipo Serie A 2022-2023

Inter: assalto a Thuram a gennaio. Gli farà posto Correa?

Calciomercato
🗞 La Juve si gioca la "carta Marotta". Inter-Skriniar: rush finale
6 ORE FA
Secondo la Gazzetta dello Sport l'Inter tenterà l'assalto a Marcus Thuram: il 23nne attaccante francese ha il contratto in scadenza con il Borussia Moenchengladbach a giugno 2023 e il piano dei nerazzurri è quello di piazzare "l'affondo nella prossima sessione di mercato pagando al club tedesco un giocatore che altrimenti perderebbe a zero la prossima estate". Un'operazione simile a quella che - nel gennaio 2020 - portò Eriksen a Milano. Servono dieci milioni di euro, mentre dal canto suo Thuram non sembra avere intenzione di rinnovare con il Gladbach. Se Thuram arrivasse davvero a gennaio, potrebbe fargli posto Correa.
La nostra opinione. Attaccante talentuoso e caldissimo (quest'anno 13 gol e 4 assist in 17 partite ufficiali con il Gladbach) Thuram sarebbe un acquisto molto interessante per l'Inter, in attesa di capire se Lukaku tornerà ai livelli di due campionati fa. L'operazione potrebbe concretizzarsi a cifre sostenibili, ma il nodo principale è rappresentato da Correa: l'argentino, che ha visto sfumare il Mondiale in extremis causa infortunio, al momento non ha mercato ed è impensabile che l'Inter faccia un'operazione in entrata senza contestualmente operare una cessione.

Napoli: De Laurentiis vuole Spalletti fino al 2025

Restiamo sulla Gazzetta dello Sport e trasferiamoci in casa Napoli dove Aurelio De Laurentiis vuole blindare Luciano Spalletti. Il presidente intende rinnovare il contratto del tecnico toscano fino al 2025: l'accordo attuale è in scadenza a giugno 2023 e l'idea della società - secondo il quotidiano milanese - è quella di andare avanti per altri due anni.
La nostra opinione. Entusiasmo alle stelle in casa Napoli: la squadra sta incantando per qualità di gioco e continuità di risultati, al punto che De Laurentiis si è sbilanciato e ha parlato del "suo Napoli più forte di sempre". Normale, quindi, che il presidente voglia prolungare il matrimonio con il tecnico toscano che tuttavia, a 63 anni, ha più volte ribadito di voler evitare contratti pluriennali. A inizio dicembre, quando il Napoli si trasferirà ad Antalya per il ritiro invernale, le parti potranno sedersi con calma intorno a un tavolo: la certezza è che mai come in questo momento il feeling tra presidente e allenatore sia al top.

Aurelio De Laurentiis e Luciano Spalletti nell'estate 2021

Credit Foto Getty Images

La Juventus non molla Milinkovic-Savic: il retroscena

Secondo Tuttosport la Juventus aveva praticamente definito l'acquisto di Sergej Milinkovic-Savic la scorsa estate. Facendo affidamento sul tesoretto di 20 milioni che il Manchester United avrebbe sborsato per Rabiot (trattativa poi sfumata) i bianconeri erano andati con decisione sul centrocampista serbo trovando l'intesa sia con la Lazio che con il giocatore: 50 milioni più 10-15 di bonus per il cartellino e contratto quadriennale con ingaggio da 5,5 milioni netti più 1,5 di bonus. Non se ne era fatto nulla semplicemente perché - come precisa il quotidiano torinese - "la Juventus aveva optato per una scelta più conservativa a livello economico" e aveva preferito risolvere il problema in regia virando su Paredes.
La nostra opinione. Considerato che Milinkovic-Savic sarà uno dei protagonisti con la sua Serbia in Qatar e che c'è ancora una lunghissima seconda parte di stagione da giocare, appare davvero difficile pensare che Lotito la prossima estate non giochi al rialzo: il presidente della Lazio ha già fatto capire di non voler scendere sotto i cento milioni, una cifra decisamente fuori portata per qualsiasi club. L'ultima puntata di questa telenovela non è ancora all'orizzonte, anzi.

Da Bellingham a Rodrygo: i 10 giovani talenti da tenere d'occhio in Qatar

Calciomercato
Hakimi: "Spero di tornare all'Inter". Quella confidenza a Lautaro
IERI ALLE 08:34
Calciomercato
🗞 Milan, tutto su Ziyech: può arrivare già a gennaio
IERI ALLE 08:02