Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.
| Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Tabellone Calciomercato: acquisti e cessioni I Formazioni tipo Serie A 2022-2023

Juve: Depay a un passo. E Paredes...

Calciomercato
Juve, tra Vlahovic e Allegri spunta il PSG. Rinnovo Messi, fumata bianca
20 ORE FA
Juventus ancora molto attiva sul mercato. Secondo Tuttosport, i bianconeri potrebbero presto mettere a segno altri due colpi: uno in mezzo al campo e uno in attacco. Pare in dirittura d'arrivo la trattativa per l'approdo alla Continassa di Memphis Depay, che al Barcellona è chiuso da Lewandowski: rimangono da definire i dettagli della risoluzione contrattuale con i blaugrana, una volta definiti i quali scatterà il semaforo verde. Rimane caldissima anche la pista che conduce a Leandro Paredes, ma per sbloccarla definitivamente serve la partenza di Rabiot con destinazione Manchester United: i Red Devils sembrano pronti a soddisfare le richieste del centrocampista francese mettendo sul piatto un ingaggio da 10 milioni a stagione, oltre a 17 milioni alla Juve per il cartellino.
La nostra opinione. L'acquisto di Depay è intrigante a livello tattico perché metterebbe nelle mani di Allegri un attaccante in grado di agire sia da seconda punta al fianco di Vlahovic, sia da unico riferimento là davanti. Ancora più prezioso sarebbe l'innesto in rosa di Paredes: l'argentino, per caratteristiche, è proprio il tipo di giocatore che manca ai bianconeri e il suo arrivo consentirebbe al tecnico, oltre che di completare il reparto, di dirottare Locatelli nel ruolo di mezzala, a lui più congeniale.

Napoli su Ndombele. Scambio Fabian Ruiz-Navas col PSG?

La Gazzetta dello Sport si concentra sulle strategie di mercato del Napoli che, dopo avere definito l'acquisto di Simeone dal Verona, è alla ricerca di un portiere e di un centrocampista. I nomi sul taccuino sono quelli di Keylor Navas e Tanguy Ndombele, ma per entrambi c'è lo scoglio ingaggio: il portiere costaricano del PSG guadagna 9 milioni netti l'anno, il centrocampista francese degli Spurs uno in meno. Per Navas, secondo la Gazzetta, la trattativa potrebbe essere agevolata dalla concessione di una buonuscita al giocatore da parte del PSG, con il Napoli che dal canto suo dovrebbe mettere sul tavolo un contratto di due anni. Giuntoli è in missione a Parigi per sbloccare l'operazione sulla base di uno scambio con Fabian Ruiz, per il quale De Laurentiis continua a chiedere 25 milioni. Si assottiglia, infine, la distanza col Sassuolo per Raspadori: mancano 2 milioni per raggiungere l'intesa e poi l'attaccante vestirà azzurro.
La nostra opinione. Il Napoli continua a cambiare pelle a tutta velocità in questa fase centrale di agosto. L'arrivo di Simeone (ormai sicuro), Raspadori, Navas e Ndobmele consegnerebbe a Spalletti 4 acquisti di sicuro spessore, sia in prospettiva che a livello di esperienza e personalità. Non sarà semplice per il tecnico trovare gli equilibri a campionato già iniziato, ma quel che è certo è che dal punto di vista tecnico nascerebbe una squadra molto interessante e camaleontica, adattabile a diversi moduli.

Lazio: la strana estate di Luis Alberto

Il Corriere dello Sport guarda in casa Lazio e analizza la strana estate di Luis Alberto, che per il secondo anno di fila inizierà la stagione in panchina (era successo anche nel 2021). Per il match contro il Bologna, Sarri dovrebbe puntare su Basic dal primo minuto declassando Luis Alberto a riserva di lusso. Lotito continua a considerare il giocatore un patrimonio da 25-30 milioni e, dopo la battuta in ritirata del Siviglia che non era disposto ad andare oltre i 15 milioni, non si registrano altre offerte degne di onta. Nel frattempo Luis Alberto è tornato ad allenarsi regolarmente a Formello con il resto del gruppo.
La nostra opinione. L'estate 2022 somiglia sempre di più a quella del 2021 per Luis Alberto, puntualmente dato con le valigie in mano e puntualmente 'bloccato' a Formello. Per lo spagnolo, al momento, non sembrano esserci alternative se non quella di mettersi a disposizione di Sarri: il braccio di ferro con Lotito è destinato a fallire, la storia insegna che il presidente della Lazio - quando si parla di cessioni - è tutt'altro che accomodante.

Fantacalcio: i consigli per la 1a giornata di Serie A

Calciomercato
Chi è Armando Broja? Il numero 9 nelle mire del Milan
IERI ALLE 10:20
Calciomercato
Inter, Lasry interessato alla maggioranza? Leao, via per offerta monstre
IERI ALLE 07:16