Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Dybala a sopresa titolare con la Fiorentina?
4 ORE FA

Juve, accordo con Rudiger: contratto di 4 anni

Dopo la disfatta contro il Villarreal agli ottavi di Champions League, la Juventus si muove sul mercato e mette a segno il primo colpo in difesa. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, Antonio Rudiger avrebbe raggiunto l'intesa con i bianconeri per un contratto di 4 anni con ingaggio da 6,5 milioni di euro a stagione. La Juve avrebbe superato la concorrenza di Real Madrid e Bayern Monaco. Rudiger, 29enne difensore centrale tedesco, ha un contratto con il Chelsea che scade il prossimo 30 giugno.
La nostra opinione. Giocatore forte fisicamente e di grande esperienza, Rudiger conosce già la Serie A per avere giocato nella Roma e sulla carta è un acquisto di spessore per la Juve. Come giustamente sottolinea la Gazzetta dello Sport, la sua duttilità è la caratteristica che più potrebbe fare comodo ai bianconeri: è in grado di giocare come centrale di sinistra in una difesa a 4, ma nel Chelsea di Tuchel ha dimostrato di sapersi adattare perfettamente anche a uno schieramento a 3.

Juve: ottimismo anche per Jorginho

La Juventus, sempre secondo la Gazzetta dello Sport, pensa a un altro giocatore del Chelsea per rinforzare la mediana: l'obiettivo numero uno è Jorginho, legato da un accordo con i Blues che scade a giugno 2023. Rispetto all'operazione Rudiger, in questo caso servirà un accordo con la società londinese e - considerata la situazione delicata che sta attraversando il club - non è possibile al momento definire le tempistiche. Anche per Jorginho si ipotizza un contratto di 4 anni con ingaggio da 6,5 milioni a stagione.
La nostra opinione. Inserire Jorginho nel centrocampo della Juventus attuale significherebbe alzare - e non di poco - il tasso qualitativo del reparto. Operazione molto interessante anche dal punto di vista economico visto che i bianconeri beneficerebbero degli effetti del Decreto Crescita, i cui vantaggi fiscali riguardano i giocatori che fanno ritorno in Italia.

Jorginho in azione durante Italia-Svizzera - Qualificazioni Mondiali 2022

Credit Foto Getty Images

L'Inter tra Haller e Scamacca. E non solo

Spazio anche all'Inter, sempre sulle pagine della Gazzetta dello Sport. I nerazzurri pensano a rinforzare l'attacco e i nomi sul tavolo di Marotta e Ausilio sono due: il franco-ivoriano dell'Ajax Sebatien Haller e Gianluca Scamacca, a segno anche venerdì sera con il Sassuolo nel successo per 4-1 dei neroverdi sullo Spezia. Ma non solo. L'idea è quella di individuare un alter ego di Dzeko, ovvero una punta di grande esperienza, magari da acquistare a fine mercato: i profili papabili sono quelli di Suarez, Cavani, Mertens. Molto tortuosa, invece, la strada che conduce a Lukaku.
La nostra opinione. Haller è un nome che intriga, ma la bottega dell'Ajax è molto cara: gli olandesi chiedono tra i 35 e i 40 milioni per liberare il giocatore. Più abbordabili i costi dell'operazione Scamacca. Con la quasi certa partenza di Sanchez in estate, l'Inter potrebbe risparmiare sull'ingaggio del cileno e permettersi un colpo in più che darebbe un maggiore ventaglio di opzioni a Inzaghi.

Juve senza gioco e centrocampo da 4 anni: come ripartire?

Calciomercato
Pogba-Juve, il grande ritorno: c'è l'accordo
5 ORE FA
Serie A
Allegri: "A Firenze Chiellini gioca. Un pezzo anche per McKennie"
18 ORE FA