Adesso è ufficiale: Kylian Mbappé rimane al PSG. È stato lo stesso club parigino, con un breve video pubblicato sul proprio profilo Twitter, ad annunciare in maniera formale il prolungamento di contratto fino al 2025 del fuoriclasse francese il cui accordo precedente sarebbe scaduto a giugno. "La nostra storia si scrive qui, a Parigi", le parole di un sorridente Mbappé. "Sono molto contento di proseguire la mia avventura in Francia e nella mia città - le parole del giocatore prima di PSG-Metz, sfida valida per l'ultima giornata di Ligue 1 al Parco dei Principi -. Ho sempre detto che Parigi è casa mia. Spero di continuare a fare quello che amo di più: giocare a calcio e vincere titoli. Sono molto felice e sono convinto che qui posso continuare a crescere in un club che fa di tutto per rimanere ai massimi livelli. Sono molto felice anche di poter continuare a esprimermi in Francia, il Paese che mi ha visto nascere e crescere. Ci tengo a ringraziare il presidente, Nasser Al-Khelaïfi, per la sua fiducia, la sua comprensione e la sua pazienza. Il mio pensiero va anche a tutti i tifosi del PSG, in Francia e nel mondo, per le loro innumerevoli dimostrazioni di affetto soprattutto in questi ultimi mesi".

In campo la festa contro il Metz: tripletta

Calciomercato
C'è vita oltre De Ligt? I nomi della Juve in caso di addio
2 ORE FA
Mbappé ha festeggiato a modo suo, con una tripletta, il rinnovo di contratto: al Parco dei Principi, nell'ultimo match di Ligue 1 contro il Metz, il francese ha aperto le marcature al 25', ha raddoppiato tre minuti più tardi e ha calato il suo personale tris al 50'. A completare il tabellino, nel 5-0 finale dei parigini, ci hanno pensato Neymar (31') e Di Maria (67').

Kylian Mbappé esulta dopo un gol durante PSG-Metz - Ligue 1 2021-22

Credit Foto Getty Images

Al-Khelaifi: "Un momento storico per il nostro club"

Il presidente Nasser Al-Khelaifi non nasconde la soddisfazione per l'accordo raggiunto con Mbappé: "Il prolungamento di contratto con Kylian - dice - segna un momento eccezionale nella storia del nostro club e rappresenta una notizia formidabile per tutti i nostri tifosi nel mondo. Da quando Kylian ha raggiunto la nostra famglia, nonostante la sua giovane età ha fatto vedere cose meravigliose da tutti i punti di vista. Prolugando il suo contratto con il PSG, diventa la pietra angolare del progetto del club per i prossimi anni dentro e fuori dal campo".

La rabbia di Tebas, il presidente della Liga

La notizia dell'accordo tra il PSG e Mbappé ha mandato su tutte le furie il presidente della Liga, Javier Tebas che in un tweet ha attaccato frontalmente il club parigino e il suo presidente: "Quello che farà il PSG con Mbappé, rinnovando il contratto con grandi somme di denaro (a sapere da dove e in che modo arrivano) dopo avere accusato perdite di 700 milioni di euro nelle ultime stagioni e un monte ingaggi di oltre 600 milioni di euro, è un insulto per il calcio. Al-Khelaifi è pericoloso come la Superlega".

Crack PSG: 11 anni di spese folli e fallimenti in Champions

Calciomercato
Zaniolo: Roma e Juve cercano la formula; Dybala: l'Inter c'è sempre
3 ORE FA
Calciomercato
Il Chelsea offre Werner più soldi per de Ligt: no della Juve
13 ORE FA