Il procedimento sul calcioscommesse è ufficialmente prescritto: lo hanno deciso i giudici del tribunale di Cremona chiudendo il processo nei confronti degli ultimi cinque imputati tra cui Beppe Signori, bomber implacabile con le maglie di Foggia, Lazio e unico a essersi presentato in aula questa mattina.
"Mi piaceva scommettere ma l'ho sempre fatto in modo leale e non ho mai truccato alcuna partita. Mi hanno rovinato la vita solo perché il mio nome garantiva interesse mediatico"
Ha detto Beppe Signori questa mattina, in tribunale a Cremona. Oltre a Signori erano imputati l'ex calciatore serbo Almir Gegic, l'ex capitano del Bari Antonio Bellavista, l'ex portiere della Cremonese Marco Paoloni e il corriere Valerio Giosafatte.
Calcio
Luci sulla tragica morte di Bergamini, movente del calcioscommesse?
01/08/2017 A 20:05

Inzaghi: "Chiunque pescherà la Lazio non sarà contento"

Serie A
Basta un guizzo di Mayoral: Roma-Bologna 1-0
3 ORE FA
Serie A
Pirlo: "Che voto mi do finora? Un 6 di stima"
38 MINUTI FA