La Roma è già sicura del suo secondo posto nel gruppo G dietro al Real Madrid. La Juventus tenterà, battendo lo Young Boys, di certificare il primato nel girone H. Entrambe sono comunque sicure di avere un posto nelle 16 magnifiche d'Europa. Una conferma, sia per i giallorossi che per i bianconeri, che anche nella scorsa stagione hanno superato la prima fase di questa competizione, intascando una considerevole somma di denaro. Sì, perché la Champions premia chi va avanti e "regala" milioni ad ogni traguardo raggiunto. La qualificazione agli ottavi di finale vale di per sé 9,5 milioni di euro, ai quali vanno aggiunti i risultati ottenuti nel girone: ogni vittoria è stata pagata 2,7 milioni di euro, ogni pareggio 900.000 euro.
RisultatoPremio UEFA (Milioni)
Vittoria nel girone2,7
Pareggio nel girone0,9
Partecipazione gironi15,25
Ottavi9,5
Quarti10,5
Semifinale12
Finale15
Vincitrice4

Roma: con un'altra vittoria si sale a 54 milioni di euro

Serie A
La Juventus è la più amata dagli italiani, l'Inter la più odiata, la Fiorentina la più simpatizzata
29/11/2018 A 11:30
Grazie all’aumento del montepremi e al nuovo sistema di ripartizione dei premi entrato in vigore da questa stagione (qui ve lo abbiamo spiegato), la Roma, con questa qualificazione, incasserà dall'UEFA una cifra compresa tra 51 e 53,7 milioni di euro. I giallorossi hanno gi in cassa tra bonus di partecipazione (15,3 milioni), ranking storico (12,2), market pool, risultati del girone (8,1 milioni per le tre vittorie totalizzate in cinque partite), approdo alla fase a eliminazione diretta (9,5 milioni) esattamente 51 milioni di euro. Con un'altra vittoria nell'ultimo turno salirebbero a 53,7 milioni. Che possono crescere con la qualificazione ai quarti di finale (10,5 milioni) e anche in base a quante altre partite giocheranno le altre italiane (solito sistema del market pool). Il tutto senza considerare le fruttuose entrate da stadio (Olimpico spesso esaurito nelle notti di Champions).

La gioia di Cristiano Ronaldo per l'assist a Mandzukic, Juventus-Valencia, Champions League

Credit Foto Getty Images

Juventus, già in tasca 75 milioni di euro

Da quando c’è Massimiliano Allegri in panchina, includendo questa stagione, la Juve ha incassato oltre 430 milioni di euro di premi Uefa (quasi 90 milioni all’anno di media). Anche quest'anno i bianconeri, qualificandosi agli ottavi di finale, hanno ottenuto una cifra compresa tra 75,5 e 78,2 milioni di euro (anche qui ballano i 2,7 milioni dell'ultima possibile vittoria con lo Young Boys). La cifra per la Juventus è più alta rispetto agli altri club italiani per la ripartizione del ranking storico (quasi 30 milioni di euro) e per i risultati recenti in Champions.

Inter e Napoli: il passaggio del turno vale oltre 50 milioni

E Inter e Napoli? I nerazzurri devono sperare che il Barcellona faccia il proprio dovere contro il Tottenham. E considerando, come sottolineato più volte, che una vittoria in Champions è pagata dall'UEFA 2,7 milioni, non è così difficile pensare che i blaugrana giocheranno anche l'ultima partita per guadagnarsi tre punti e altre entrate. Il Napoli deve uscire indenne dallo spaventoso Anfield. Numeri alla mano, sempre senza considerare il "botteghino", l'Inter e il club di De Laurentiis si sono già assicurati oltre 40 milioni di euro (42 l'Inter, 44 il Napoli) che col passaggio del turno potrebbero diventare oltre 50 per entrambi, a seconda dell'ultimo risultato. Un motivo in più per crederci e andare a conquistarsi gli ottavi di finale.

Il Principe William e Kate omaggiano l'ex-proprietario del Leicester City

Champions League
Le 5 verità del mercoledì di Champions: Inter ancora immatura, il Napoli ci deve credere
29/11/2018 A 06:39
Calciomercato 2020-2021
Rinnovo Bastoni, Tinti: "Aspetta da 4 mesi, le cose cambieranno"
UN' ORA FA