Non serve fare analisi approfondite per capire che, dopo la sconfitta nelle semifinali d'andata rispettivamente contro Barcellona e Ajax, a Liverpool e Tottenham servirà compiere altrettante imprese per staccare il biglietto per la finale del Wanda Metropolitano di Madrid in programma il prossimo 1 giugno. Certo, le sconfitte di Reds e Spurs nel primo round sono state profondamente diverse tra loro: lo 0-3 incassato dalla squadra di Klopp al Camp Nou è un risultato decisamente più pesante dello 0-1 casalingo rimediato dalla formazione di Pochettino. Eppure i numeri accomunano le due squadre inglesi in un destino dal volto tutt'altro che rassicurante: da quando la vecchia Coppa dei Campioni si chiama Champions League, infatti, solo 4 squadre sono riuscite a centrare la finale dopo avere perso la semifinale d'andata.

L'Ajax del 1996 e la Juventus del 2003

La prima squadra a realizzare l'impresa, nel 1996, fu l'Ajax campione d'Europa in carica che, dopo avere perso 1-0 la prima semifinale d'andata ad Amsterdam contro i greci del Panathinaikos (gol partita di Warzycha all'87'), ribaltò tutto ad Atene imponendosi con un secco 3-0 grazie a una doppietta di Litmanen (4' e 77') e al sigillo finale di Wooter (86'). I lancieri avrebbero poi perso in finale ai rigori contro la Juventus. E fu proprio la Juventus di Marcello Lippi a imitare gli olandesi 7 anni dopo contro il Real Madrid: sconfitti 2-1 al Bernabeu, i bianconeri vinsero 3-1 al Delle Alpi conquistando il pass per la finale di Manchester poi persa ai rigori contro il Milan.
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (23/06)
17 ORE FA

Buffon para un rigore a Figo nella semifinale di Champions 2003 Juventus-Real Madrid

Credit Foto Getty Images

Il 2007, l'anno di Milan e Liverpool

A raccogliere il testimone della Juventus fu proprio il Milan 4 anni dopo, nel 2007. I rossoneri di Ancelotti vennero battuti 3-2 a Old Trafford dal Manchester United di Ferguson, ma ribaltarono tutto a San Siro con un clamoroso 3-0 frutto dei gol di Kakà, Seedorf e Gilardino. Nell'altra semifinale a fare festa fu il Liverpool in un derby tutto inglese contro il Chelsea: 1-0 per i Blues a Stamford Bridge, stesso risultato a parti invertite ad Anfield con i Reds che trionfarono dopo i rigori. Da quell'edizione in poi nessuna squadra è più riuscita a qualificarsi in rimonta.

Clarence Seedorf in azione in Milan-Manchester United - Semifinale di Champions 2003

Credit Foto Getty Images

Le 4 storiche rimonte in semifinale di Champions

EdizioneSemifinale di andataSemifinale di ritornoQualificata
1995-96Ajax-Panathinaikos 0-1Panathinaikos-Ajax 0-3Ajax
2002-03Real Madrid-Juventus 2-1Juventus-Real Madrid 3-1Juventus
2006-07Chelsea-Liverpool 1-0Liverpool-Chelsea 1-0 (4-1 dcr)Liverpool
2006-07Manchester United-Milan 3-2Milan-Manchester United 3-0Milan
Calciomercato 2020-2021
Locatelli, andato bene il primo incontro Juve-Sassuolo: si tratta
18 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (22/06)
IERI A 20:26