C'è poco da dire, l'8-2 del Bayern Monaco è un'umiliazione storica per il Barcellona e nel post partita è Gerard Piquè a parlare, da sempre uno dei senatori dello spogliatoio, uno di quelli che non le ha mai mandate a dire. E anche stavolta di fronte ai giornalisti è un fiume in piena, senza giri di parole e pronto a farsi da parte:
Partita orribile, una brutta sensazione, ci vergogniamo: non ho parole. Non si può giocare così in Europa, non riesco a spiegarmelo. Spero succeda qualcosa, dobbiamo riflettere tutti e abbiamo bisogno di cambiare: non parlo di giocatori o allenatori ma il club deve cambiare a livello strutturale. Se devo andarmene io, me ne vado, sarei il primo a farlo. Servono forze fresche, cambiare le dinamiche. Abbiamo toccato il fondo
E poi ancora, più duro e deciso:
Liga
Barcellona capolista per una notte: Elche raso al suolo 3-0
17/09/2022 ALLE 14:12
Siamo arrivati a un punto di non ritorno, non stiamo seguendo una traiettoria precisa e i risultati lo dimostrano. Lo si vede da qualche anno, indipendentemente da allenatori o giocatori. Questa è la realtà, non c'è molto altro da dire

Ibrahimovic-Milan, rinnovo costoso; Willian all'Arsenal: la giornata di calciomercato in 1 minuto

Bundesliga
Bayern a picco nel derby bavarese: vince l'Augsburg con Berisha
17/09/2022 ALLE 13:30
Liga
Il Barça rinnova con Gavi fino al 2026: clausola da 1 miliardo
14/09/2022 ALLE 10:52