Silenzioso e mediaticamente quasi invisibile, Hans-Dieter Flick è il vero artefice del trionfo del Bayern Monaco che, battendo 1-0 il PSG nella finalissima di Lisbona, si è laureato campione d'Europa per la sesta volta nella sua storia. Dopo il successo su Neymar e compagni l'allenatore dei bavaresi mantiene il suo tipico profilo basso:

"Questo successo è una cosa che ancora non riesco a comprendere, ma è merito della squadra. Quando ho iniziato ad allenare a novembre leggevo che questo Bayern non faceva più paura. Abbiamo lavorato per creare un gruppo unito, è merito di tutti questo trionfo, soprattutto dei giocatori, ma è la conseguenza di un grande lavoro fatto insieme. Durante la pausa invernale e durante il lockdown abbiamo gettato le basi per la grande forma fisica con cui siamo arrivati fin qui".

Champions League
Neuer: "Notte incredibile, Flick ha ricostruito la squadra"
23/08/2020 A 21:47

Siviglia, i giocatori esultano con i tifosi: la festa dopo il successo contro l'Inter

Champions League
Le pagelle di PSG-Bayern Monaco 0-1: Coman decisivo, Mbappé e Neymar flop
23/08/2020 A 21:27
Champions League
La firma di Coman: 1-0 Bayern sul PSG, bavaresi campioni d'Europa
23/08/2020 A 20:58