La bufera avviata da Valencia-Atalanta non sembra affatto prossima alla conclusione. Dopo aver confessato alla Gazzetta dello Sport di essersi imbarcato per la trasferta di Valencia manifestando sintomi riconducibili al Coronavirus, Gian Piero Gasperini è stato rimproverato dalla dirigenza dei murcielagos in una nota ufficiale:
Il Valencia esprime pubblicamente la sua sorpresa per il fatto che l’allenatore della squadra rivale negli ottavi di finale di Champions League riconosca che, tanto il giorno precedente quanto il giorno della partita, il 10 marzo al Mestalla fosse consapevole di soffrire sintomi presumibilmente compatibili con il Coronavirus senza prendere misure preventive, mettendo a rischio, nel caso, numerose persone durante il suo viaggio e la sua permanenza a Valencia.
Champions League
Caso Gasperini, l'Atalanta: "Rispettati i protocolli, il tecnico non aveva febbre a Valencia"
01/06/2020 A 08:28

Il Valencia chiama l'Uefa

La fatidica partita disputata il 10 marzo è considerata da molti come lo spartiacque per la diffusione dell’epidemia di Covid-19 in tutta la penisola iberica. Perciò, il Valencia chiederà giustizia interpellando gli organi preposti. Il quotidiano spagnolo Marca riporta che il Valencia si è rivolto alla Uefa per aprire un’investigazione sul “comportamento irresponsabile” di Gasperini e dell’Atalanta.

Direttore Rianimazione Ospedale Bergamo: "Atalanta-Valencia ha accelerato contagio in modo pazzesco"

Tale iniziativa è rinforzata dalle parole del ministro regionale per la Sanità Anna Barcelò:
[Gasperini] sapeva che stava arrivando da una zona a rischio. Non avrebbe dovuto spostarsi. La notizia in ogni caso conferma che la partita doveva essere giocata a porte chiuse.
Una decisione della Uefa è attesa nelle prossime ore, e spetterà all’Atalanta destreggiarsi con onestà tra i postumi di un evento dal sapore agrodolce, entrato nella storia calcistica e, ahinoi, umana.

"Salta con la curva!" Gasperini scende dal pullman per far festa coi tifosi a Valencia

Champions League
Il Valencia risponde a Gasperini: "Sorpresi dalle sue parole, ha messo a rischio tante persone"
31/05/2020 A 19:27
Serie A
Gasperini: "Ho temuto di morire per il Covid. Ora l’Atalanta può aiutare Bergamo a ripartire"
31/05/2020 A 07:04