Atalanta-Real Madrid, match valido per l'andata degli ottavi di finale di Champions League 2020/21, si é conclusa con il punteggio di 0-1. La rete di Mendy nel finale sugli sviluppi di calcio d'angolo punisce i bergamaschi, bravi a difendersi per quasi tutta la partita, pur giocando dal 17' in inferioritá numerica (espulsione molto discutibile di Freuler). Nerazzurri generosi, attenti, lucidi, ma mai pericolosi. Nella gara di ritorno a Madrid servirá piú di un'impresa, visto che stasera a Zidane mancavano Ramos, Benzema, Carvajal, Hazard e Rodrygo. Ecco le parole dell'allenatore dei nerazzurri, Gian Piero Gasperini.

Sull'espulsione di Freuler

“C’è la tentazione di togliere ogni forma di contrasto. Questo è un suicidio del calcio. Ho già preso una squalifica in campionato, non dico niente sennò la UEFA mi butta fuori per due mesi, ma questo è un suicidio del calcio. Non possiamo avere arbitri che non distinguono un fallo da un contrasto. Se non capiscono questo facciano un altro mestiere: non bisogna essere ingegneri della Nasa. Gli arbitri sono una componente importantissima, in più hanno i mezzi televisivi. Hanno tutto e di più: ma neanche di fronte alle immagini riescono, ma vale anche per il nostro campionato. Almeno questa sera si è giocato di più, nel nostro campionato ci sono 100 falli a partita".
Champions League
Atalanta-Real Madrid 0-1, le pagelle: Pessina da Nazionale
24/02/2021 A 22:05

L'arbitro Stieler mostra il cartellino rosso a Remo Freuler: la decisione che cambia Atalanta-Real Madrid, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sulla qualificazione ai quarti

"Cosa rimane? L'amarezza di non aver potuto giocare una partita attesa. La nostra soddisfazione era giocare una gara di Champions contro il Real. Così è stata falsata. Una gara rovinata da un episodio arbitrale. La qualificazione non è compromessa, siamo in una botte di ferro: abbiamo un solo risultato disponibile. O si vince con un’impresa o si è eliminati. La gara in 11 contro 11 sarebbe stata diversa, anche se il Real ha un tasso tecnico di altissimo livello".

Sulle condizioni di Zapata

"Ci ho parlato prima, non sembra uno stiramento. Più una contrattura sul quadricipite, aveva paura di peggiorare la situazione. Peccato perché da quella posizione Muriel era riuscito a dare velocità, finché eravamo freschi poteva essere una buona soluzione".

Sulla sostituzione di Ilicic

"Eravamo nei minuti finali, si trattava solo di portare il risultato in porto. Invece sul cambio abbiamo preso questo gol da Mendy, un po' casuale. Peccato. Anche lo 0-0 era un risultato buono per come è andata la partita: siamo amareggiati, ma ci riprendiamo".

Gasperini: "Non ci possiamo snaturare, nemmeno col Real"

Serie A
Gasperini: "VAR? Noi siamo spesso nella parte 'sfortunata'"
8 ORE FA
Liga
Un buon Villarreal ferma il Real Madrid: finisce 0-0 al Bernabeu
8 ORE FA