Il momento tanto atteso è arrivato. A 9 anni di distanza, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi si ritrovano nella competizione più importante del mondo, la Champions League. In tanti hanno sognato un atto finale tra questi due dopo Roma 2009 (CR7 vestiva la maglia del Manchester United) ma, per un motivo o per l'altro, uno dei due abbandonava la competizione in anticipo. Nel 2011, l'ultima volta in Europa: i due si sfidarono nella semifinale che vide il Barça passare. Ad ottobre non ci fu il tanto atteso rematch, Ronaldo era positivo al covid, ma ora sono pronti a ritrovarsi in una gara comunque decisiva. È vero che Barcellona e Juventus sono già agli ottavi, ma c'è ancora in gioco il primato del girone. E, tante volte, abbiamo visto come il destino di una squadra in Champions sia stato deciso proprio dal suo cammino nella fase a gironi.

Champions: Classifiche e risultati

Champions League
Ronaldo-Messi: tutte le statistiche della loro rivalità
08/12/2020 A 09:58
Champions League, classifiche e risultati gironi

Ronaldo vs Messi: una rivalità che trascende lo sport

Perché lo è? Perché i due si affrontano ormai dal lontano 2008 senza soluzione di continuità. Già quando Messi esordì al Barcellona e il giovane Ronaldo era al Manchester United, c'era una voglia matta di sfidarsi e di mettersi alla prova, fino alla grande recita del Clásico. Uno al Barcellona, l'altro al Real Madrid. Entrambi incarnavano i valori della propria tifoseria e illuminavano, inoltre, le serate di calcio di tutto il mondo. Messi contro Cristiano Ronaldo non era stato solo Barcellona-Real Madrid, ma era la partita che tutto il mondo aveva bisogno di vedere, quasi i due fossero dei supereroi che utilizzavano un campo da calcio come terreno di battaglia. Una sfida quasi eterna, perché - da quel primo incontro nel 2008 - i due sono ancora sulla breccia, per vincere Champions e Palloni d'oro.
Di sfide tra grandi giocatori ce ne sono state tante in passato, ma mai così lunghe, mai a questo livello. Sono ormai degli over 30, ma entrambi sono ancora i migliori del pianeta. Anche loro avranno qualche serata no, ma sono ancora lì a giocarsi tutto. Ma quella tra Messi e Cristiano Ronaldo è stata sempre una rivalità costruttiva, non fine a se stessa. Proprio in questi ultimi due anni ce ne siamo accorti, con la lontananza di CR7 dalla Spagna. Pur rivali, uno era completare dell'altro. Non c'era solo Messi, c'era Messi contro Ronaldo. Non c'era solo Ronaldo, c'era Ronaldo contro Messi. Il bello era vedere la sfida.

Lionel Messi und Cristiano Ronaldo im Jahr 2010

Credit Foto Getty Images

Una rivalità non solo per il pubblico, ma ognuno usavo l'altro come espediente per affrontare se stesso, per migliorare se stesso. Non solo in termini di gol e assist, ma in termini di qualità di gioco, di utilità alla squadra, di voglia di fare e di vincere. Ecco perché sono diventati grandi e vengono riconosciuti come due dei migliori giocatori della storia. Così diversi, così uguali. Sì, perché se uno è più genio e talento (Messi) e l'altro più atleta e faticatore (Ronaldo), entrambi danno sempre tutto. Che l'avversario sia il Granada o l'Atlético Madrid, che sia la finale di Champions o l'ottavo di finale della Coppa del Re. Non serve avere una motivazione particolare, perché la motivazione è già insita dentro di loro: il voler essere i più forti del mondo.
MESSI O CR7: CHI HA FATTO MEGLIO IN CARRIERA?

Ronaldo vs Messi: a quando risale l'ultima sfida?

Il primo confronto tra i due risale al 23 aprile 2008, nell'andata delle semifinali di Champions. Finì 0-0 al Camp Nou, poi al ritorno all'Old Trafford ci pensò Paul Scholes con un gol dalla distanza. Ronaldo poi decise la finale di Mosca contro il Chelsea e vinse il suo primo Pallone d'oro. Messi ebbe la sua rivincita, l'anno dopo, con la finale di Roma, con il Barça a battere quello stesso Manchester United per 2-0 grazie ad un gol della Pulce. Poi iniziò l'epoca del Clásico, con Messi e Ronaldo che si sfidavano almeno due volte l'anno. L'ultima volta in Champions risale al 3 maggio 2011, con un 1-1 che permise al Barça di qualificarsi alla finale di Londra.

Lionel Messi e Cristiano Ronaldo - Supercoppa di Spagna 2012

Credit Foto Getty Images

Da allora mai più un confronto in Champions, ma tante sfide tra Liga, Coppa del Re e Supercoppa di Spagna. L'ultimo Clásico giocato tra loro è quello del 6 maggio 2018, quando ancora non si sapeva che Ronaldo, da lì a qualche settimana, avrebbe lasciato Madrid. Finì 2-2, segnarono sia Ronaldo che Messi.
  • Ronaldo vs Messi: il bilancio (in tutte le competizioni)
Competizione/partiteHa vinto Messi o Ronaldo?
Liga (18)10 Messi, 4 Ronaldo, 4 pareggi
Champions (5)2 Messi, 1 Ronaldo, 2 pareggi
Coppa del Re (5)1 Messi, 2 Ronaldo, 2 pareggi
Supercoppa (5)2 Messi, 2 Ronaldo, 1 pareggio
Amichevoli (2)1 Messi, 1 Ronaldo
Totale (35)16 Messi, 10 Ronaldo, 9 pareggi

Qui Ronaldo: miglior giocatore del mese di novembre

Ma chi sta meglio tra i due? Beh la sensazione è che Ronaldo abbia un'ottima condizione, tanto da essere stato premiato come MVP della Serie A per il mese di novembre. Insomma, il portoghese si è immediatamente lasciato alle spalle il periodo di fermo causa covid e ha aggiornato le sue statistiche: 750 gol in carriera e 102 con la Nazionale portoghese. Al Camp Nou vuole mangiarsi il campo, forte anche dei 18 gol in 33 partite ai bluagrana (sua 5a vittima preferita in carriera). Ah, nell'ultimo mese ha collezionato qualcosa come 7 gol nelle ultime 7 partite giocate tra Champions e campionato.

Koeman: "Messi vs Ronaldo? Una sfida fantastica"

Qui Messi: tristezza e solitudine

Se da una parte Ronaldo sembra pimpante, dall'altra c'è un Messi sempre più solo. Per alcuni fu lo scorso anno il peggiore della carriera dell'argentino, che faticava a segnare (anche se fece il record di assist in campionato), ma la stagione in corso è ancora più negativa. Il primo passo indietro lo ha fatto lui stesso, con le tante richieste di addio fatte in estate che hanno minato la sua leadership all'interno dello spogliatoio. Nell'ultimo mese ha collezionato 2 gol in 4 partite, con Koeman che lo ha tenuto a riposo nelle ultime due gare di Champions. L'argentino spera di ripartire proprio dalla Juventus: con una grande prestazione potrebbe davvero cominciare la stagione di Messi, prima di pensare ad un futuro lontano da Barcellona.
https://i.eurosport.com/2020/12/08/2951387.jpg

Barça, Laporta: "Convincerò Messi, Xavi un giorno allenatore"

Serie A
Mourinho: "Chi più forte tra Messi e Cristiano? Io scelgo Ronaldo il brasiliano"
27/04/2020 A 15:43
Serie A
Buttare giù dalla torre Messi o Cristiano Ronaldo? Solo con il paracadute
16/03/2020 A 12:05