Colpaccio austriaco in terra russa: il classe '98 Mergim Berisha trascina il Salisburgo alla prima vittoria in questa edizione della Champions League. Sul campo della Lokomotiv Mosca, a caccia di punti per continuare a sognare il passaggio agli ottavi, la doppietta dell'attaccante tedesco e il gol nel finale di Adeyemi stendono i russi e riaprirono il discorso qualificazione per i biancorossi, adesso a quota 4 punti in classifica. Al Marsiglia, invece, servono due rigori di Payet per ritrovare un successo che in Champions League mancava da otto anni: Olympiakos battuto 2-1 in rimonta e giochi per l'Europa League che rimangono aperti.

Lokomotiv Mosca-Salisburgo 1-3

Europa League
Aubameyang trascina l'Arsenal, fuori Leicester e Leverkusen
25/02/2021 A 19:57
Era l'ultima chiamata per poter continuare a sperare nel passaggio del turno, e i ragazzi di Marsch non se lo sono fatti dire due volte. Il Salisburgo sbanca la RZD Arena di Mosca, schiacciando la Lokomotiv grazie alla doppietta del giovane Berisha. Al classe '98 bastano quindici minuti per aprire e chiudere i giochi: al 28esimo il gol del vantaggio, al 41esimo il raddoppio che fissa il risultato sul momentaneo 0-2. Padroni di casa che provano a rientrare in partita con il solito Miranchuk, cinico dagli undici metri al 78esimo dopo il rigore concesso per un fallo in area di Ramalho. Partita che, però, si riapre davvero per poco perchè appena 120 secondi dopo Adeyemi ringrazia un'imprecisione della difesa di casa e ristabilisce le distanze con il definitivo 1-3. Austriaci che interrompono la striscia di 4 sconfitte consecutive e festeggiano la prima vittoria stagionale in Champions League volando a una sola lunghezza dal secondo posto del gruppo A occupato dall'Atletico. Per la Lokomotiv, adesso, si fa davvero dura.
CLASSIFICA GIRONE A: Bayern Monaco 13, Atletico 6, Salisburgo 4, Lokomotiv Mosca 3

Marsiglia-Olympiakos 2-1

Otto anni dopo l'ultima volta, il Marsiglia torna a vincere in Champions League: contro l'Olympiakos, i tre punti arrivano addirittura in rimonta, visto che i greci riescono a passare in vantaggio poco dopo la mezz'ora con Camara. Nel secondo tempo, però, sale in cattedra Payet che, in entrambi i due rigori assegnati ai padroni di casa dopo il check del VAR, si dimostra cinico e glaciale per battere Jose Sa e riportare i francesi ad un successo europeo che mancava da tantissimo tempo. Prima e seconda gioia personale in carriera per Payet in Champions League, la serie di sconfitte consecutive del Marsiglia nella massima competizione europea si ferma a 13: i giochi per il terzo posto adesso sono nuovamente riaperti.
CLASSIFICA GIRONE C: Manchester City 13, Porto 10, Marsiglia 3, Olympiakos 3.

Tutti i risultati del martedì di Champions League

  • Lokomotiv Mosca-Salisburgo 1-3 (78' Miranchuk (rig.)) (28', 41' Berisha, 81' Adeyemi)
  • Shakhtar Donetsk-Real Madrid 2-0 (57' Dentinho, 82' Solomon)
  • Atalanta-Midtjylland 1-1 (79' Romero) (13' Scholz)
  • Atletico Madrid-Bayern Monaco 1-1 (26' Joao Felix) (86' Muller (rig.))
  • Porto-Manchester CIty 0-0
  • Liverpool-Ajax 1-0 (58' Jones)
  • Marsiglia-Olympiakos 2-1 (55', 75' Payet) (33' Camara)
  • Borussia Monchengladbach-Inter 2-3 (45', 76' Plea) (17' Darmian, 64', 73' Lukaku)

Juve, Bentancur in ritardo all'allenamento: "Quando vuoi"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (12/01)
12/01/2021 A 22:11
Champions League
Bayern agli ottavi, pari tra Atletico e Lokomotiv
25/11/2020 A 22:28