Dopo non averlo avuto a disposizione nell'ostica trasferta di Mönchengladbach, dove comunque l'Inter è riuscita a vincere per 3-2, Conte rischia di dover fare a meno di Arturo Vidal anche per la partita decisiva contro lo Shakhtar Donetsk di San Siro. Una vittoria potrebbe significare passaggio del turno, un qualcosa di quasi impossibile considerando che i nerazzurri avevano raccolto solo due punti dopo quattro giornate.

Classifiche e risultati

Champions League, classifiche e risultati gironi
Champions League
Conte, sarà cruciale il dopo Champions (comunque vada)
07/12/2020 A 14:21

Vidal non si allena

Il centrocampista cileno, però, era uscito malconcio dall'ultima sfida di campionato contro il Bologna, lamentando un fastidio ai flessori della coscia sinistra. Nelle ultime ore non si è allenato e ha svolto solo delle terapie, con lo staff medico che non ha dato semaforo verde. L'ex Juventus verrà rivalutato nella giornata di martedì, per capire se Conte possa almeno convocarlo per averlo in panchina contro lo Shakhtar.

Samir Handanovic e Arturo Vidal

Credit Foto Getty Images

Gioca Gagliardini?

Ad oggi sembra difficile poter vedere in campo Vidal, ecco che Conte deve pensare a delle situazioni alternative. Eriksen? Macché! Al posto del cileno dovrebbe giocare da titolare Roberto Gagliardini che aveva già sostituito Vidal proprio a Mönchengladbach.

Conte: "Ci voleva, vincere aiuta l'autostima"

Serie A
Conte provoca, Eriksen entra al 91': tifosi in rivolta
05/12/2020 A 22:55
Calciomercato
Gagliardini: il perno di Conte vede il rinnovo fino al 2025
04/12/2020 A 09:18