Adesso è ufficiale: la finale di Champions League 2020-21 tra Manchester City e Chelsea si disputerà sabato 29 maggio all'Estadio Do Dragao di Oporto e non più allo stadio Ataturk di Istanbul come inizialmente previsto. Lo ha deciso la UEFA che ha così scelto una sede alternativa per consentire ai tifosi delle due squadre di assistere alla partita dal vivo: la Turchia, infatti, è uno dei Paesi che il governo britannico ha inserito nella propria lista rossa a causa dell'alto numero di contagi da Covid-19.

6mila tifosi per squadra

Champions League
Pogba in campo, i ladri lo derubano: ricompensa per chi li trova
17/03/2022 A 10:02
Oporto quindi si prepara a diventare nuovamente sede dell’ultimo atto della manifestazione, che accoglierà 6 mila tifosi per ciascuna squadra. La scelta si è spostata verso il Portogallo, Paese inserito nella green list” di Londra, che agevolerà gli spostamenti dei tifosi inglesi dal momento che non è richiesto il periodo di quarantena al rientro.

Guardiola: "Questa finale è il premio per 4 anni incredibili"

Champions League
Allegri: "Non sono arrabbiato, dovevamo giocare meglio la ripresa"
24/11/2021 A 06:17
Champions League
Multa per lo speaker del Porto: insultò CR7 e la Juve
29/07/2021 A 16:08