Il Manchester City vede i fantasmi dopo essere stato in vantaggio per quasi tutto il match grazie al gol di de Bruyne al 19'. Poi, all'84', il gol di Reus - su splendido scambio Bellingham-Haaland -, a cui fa seguito la zampata sottomisura di Foden a tempo scaduto. A Etihad finisce 2-1: tutto aperto in vista del ritorno. Vediamo insieme, ora, i migliori e i peggiori del match disputato all'Etihad Stadium di Manchester e valevole per l'andata dei quarti di finale di Champions League.

Risultati, report e notizie di Champions

Clicca qui
Champions League
Il City trema ma vince al 90' con Foden: 2-1 al Dortmund
06/04/2021 A 18:34

=== Le pagelle del Manchester City ===

EDERSON 5,5: un paio di parate ragguardevoli, ma anche un'uscita sconsiderata fuori dall'area che propizia la rete - poi annullata - di Bellingham, il cui intervento giudicato falloso lascia ancora adesso qualche dubbio.
Kyle WALKER 5,5: tante, tantissime difficoltà nel contenere Bellingham.
Ruben DIAS 5,5: ha il suo bel daffare su Haaland, che talvolta gli scappa.
John STONES 5,5: non bene su Reus. Responsabile di qualche distrazione di troppo.
João CANCELO 6: buona prova sull'out destro di difesa. Rispetta tutte le consegne.
Kevin DE BRUYNE 8: giocatore delizioso. Apre e chiude la ripartenza che sblocca la partita e vede la giocata anche dove, in teoria, non esisterebbe. Pazzesco il traversone per Gündogan, in occasione del 2-1 di Foden al 90'. Metronomo del centrocampo mancuniano. Il belga è, di gran lunga, il migliore in campo.
RODRI 6,5: ottimi inserimenti offensivi. Rimedia anche un calcio di rigore alla mezzora, prima concesso e poi tolto dalla VAR.
İlkay GÜNDOGAN 7: insieme a de Bruyne, macina giocate su giocate nella metà campo degli Sky Blues. Prestazione top, impreziosita dall'appoggio vincente per Foden.
Bernardo SILVA 5,5: un po' avulso dalla manovra offensiva dei Citizens.
Dal 59' Gabirel Jesus 6,5: estro e brio nella spinta d'attacco della band di Guardiola.
Phil FODEN 7,5: inizialmente poco lucido sottoporta, ma la sua prova è di grande sacrificio. Non è raro, infatti, vederlo recuperare nella metà campo difensiva. Poi, nell'ultimo quarto d'ora di gioco, se ne va tra tunnel e giocate di fino, per arrivare poi a realizzare il gol che - al 90' - decide l'incontro.
Riyad MAHREZ 6,5: dalla sua, la palla vincente per de Bruyne in occasione del momentaneo 1-0.
Mister Josep GUARDIOLA 6,5: vede i soliti fantasmi che, ultimamente, lo attanagliano nella fase a eliminazione diretta della Champions, ma alla fine la porta a casa con gioco e fantasia. La qualificazione, tuttavia, resta completamente in bilico.

=== Le pagelle del Borussia Dortmund ===

Marwin HITZ 6,5: tanti interventi di rilievo, sia tra i pali che fuori.
Mateu MOREY 5: de Bruyne lo manda spesso in tilt.
Dall'81' Thomas Meunier: sv.
Mats HUMMELS 5: movimenti troppo lenti al cospetto di un attacco, quello del City, che difficilmente perdona.
Manuel AKANJI 6: si distingue più in fase di disimpegno che in quella di marcatura.
Raphaël GUERREIRO 6,5: incursioni copiose lungo la destra. Non si fa problemi a provare la conclusione dalla distanza.
Mahmoud DAHOUD 4,5: gara piuttosto deludente per uno dai piedi raffinati come lui. Abulico e con scarsa inventiva nella serata di Etihad.
Dall'81' Thomas Delaney: sv.
Emre CAN 4: gara da dimenticare da parte dell'ex Juve. La palla persa al 19' fa drizzare i peli delle braccia di Terzic. Un giocatore della sua esperienza non può commettere certi errori. Giocatore, evidentemente, ormai sul viale del tramonto.
Jude BELLINGHAM 7: l'ex Birmingham City lotta su ogni pallone. Va in pressing su Ederson, salvo pi vedersi annullato il gol dell'1-1 per intervento falloso (dubbio) e fa partire l'azione che, in seguito, porterà al gol di Reus. E' un classe 2003, giusto per ricordarlo...
Ansgar KNAUFF 5,5: luci ed ombre nel primo tempo. La sensazione, è che l'esterno offensivo classe 2002 debba ancora riempire generosamente il proprio bagaglio di esperienza.
Dal 63' Giovanni Reyna 6,5: entra bene nel match. Appare come l'ingranaggio giusto che sblocca la manovra offensiva giallonera.
Erling HAALAND 6,5: sonnecchia nel primo tempo, ma nella ripresa torna a essere lo spauracchio di sempre. Suo l'assist vincente per Reus.
Marco REUS 7: là davanti si sbatte tantissimo e merita l'acuto che tiene vivo, anzi vivissimo, il discorso qualificazione.
Mister Edin TERZIC 6: colpisce, con la squadra, il Manchester City nel suo miglior momento. Ma, negli ultimissimi minuti, sarebbe servito un serrate le fila all'italiana.

Guardiola chiude ad Haaland: "A queste cifre non compriamo"

Serie A
Inter meglio di Bayern e City: media punti top in Europa
IERI A 08:53
Premier League
Impresa Bielsa: 2-1 in dieci del Leeds in casa di Guardiola
10/04/2021 A 09:50