Vince in trasferta la Juventus e rende dolce l'esordio di Andrea Pirlo come allenatore nella competizione che da calciatore ha vinto due volte. Lo 0-2 di Kiev, targato Alvaro Morata, rialza il morale dopo i pareggi di Crotone e Roma e permette ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi l'avventura 2020/21 nel gruppo G. Modesta la squadra di Lucescu e mai pericolosa, ma va dato merito alla soliditá della Juve, che ha colpito da grande squadra e non ha accusato le assenze di Ronaldo, De Ligt e Alex Sandro. Una buona mezz'ora per Dybala, rientrato finalmente a disposizione e in ripresa dopo la lunga assenza.

Il tabellino di Dinamo Kiev-Juventus 0-2

Champions League
Dinamo Kiev-Juventus 0-2, pagelle: bene Chiesa
20/10/2020 A 19:26

DINAMO KIEV (4-3-3): Bushchan; Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko, Karavaev (Dal 71' Popov); Buyalskiy (Dall'89' Garmasch, Sydorchuk, Shaparenko; Tsygankov (Dal 71' Verbic), Supryaha, De Pena (Dal 60' Rodrigues). All.: Lucescu

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini (Dal 19' Demiral); Cuadrado, Rabiot, Bentancur (Dall'80' Arthur), Chiesa; Ramsey (Dal 80' Bernardeschi); Kulusevski (Dal 56' Dybala), Morata. All.: Pirlo

Arbitro: Hategan (Romania)

Gol: 46' e 84' Morata (J)

Ammoniti: Bentancur, Cuadrado, Demiral

Dinamo, Juventus

Credit Foto Eurosport

La cronaca in 6 momenti chiave

12' - Bushchan! OTTIMA PARATA! Grande ripartenza della Juventus. Ramsey per CHIESA, che accelera e calcia col mancino. Respinge il diagonale il portiere degli ucraini.

14' - Altra chance enorme per la Juventus. Corner, esce malissimo Bushchan, CHIELLINI sul secondo palo se la trova lí, ma di testa mette fuori.

34' - RAMSEY, giocata pazzesca sulla sinistra, cross, tacco di KULUSEVSKI e gran parata di Bushchan.

46' - MORATA! GOL! 0-1 Juventus! Chiesa a sinistra, in mezzo per Ramsey, tacco per Kulusevski: sinistro potente dello svedese, respinge Bushchan, ma sul tap-in arriva Morata e insacca.

84' - MORATA! GOL! 0-2 Juventus! Cross perfetto di Cuadrado da destra e colpo di testa in anticipo di Morata a centro area.

92' - Sydorchuk ci prova da lontano. Bel tiro col destro, attentissimo SZCZESNY a respingere.

La statistica

Andrea Pirlo è il 3° allenatore nella storia della Juventus a vincere la prima trasferta della fase finale di Champions League sulla panchina bianconera, dopo Fabio Capello nel 2004 e Marcello Lippi nel 1995 (Opta).

Il migliore

Alvaro MORATA - Prova a dare riferimenti offensivi nel primo tempo, giocando di sponda. Nella ripresa si prende la scena: tap-in e colpo di testa in inserimento. Doppietta decisiva: 9 gol in 21 partite di Champions con la Juve, gran feeling con il bianconero e con la competizione.

Il peggiore

Vladyslav SUPRYAHA - Cercato in estate piú volte dal Bologna, dotato di talento, osservato speciale. Ha deluso, é spesso stato anticipato e non si è mai reso pericoloso.

Le pagelle di Dinamo Kiev-Juventus 0-2: bene Chiesa

Il momento social

Pirlo: "Dybala fondamentale. Lo vedo punta o tra le linee"

Serie A
Milan (comunque) campione d'Inverno: l'ultima volta fu Scudetto
8 ORE FA
Serie A
De Ligt è guarito dal Covid, è disponibile per Juve-Bologna
12 ORE FA