Dopo Eder Militao, il Real Madrid a poco più di 72 ore dalla sfida di Champions League vinta 3-2 contro l’Inter riscontra altre due positività nel gruppo squadra quelle di Eden Hazard e Casemiro, due giocatori schierati titolari da Zidane contro i nerazzurri.

Champions League
Real Madrid-Inter 3-2, 5 verità: Vidal, che succede?
04/11/2020 A 09:35

I due giocatori salteranno la trasferta di domenica in Liga contro il Valencia e gli impegni con le rispettive Nazionali. Impossibile prevedere se i due recuperanno in tempo per la sfida di ritorno contro i nerazzurri, in programma a San Siro mercoledì 25 novembre e dove l’Inter sarà chiamata a trovare i tre punti per mantenere intatte le chance di passaggio del turno in un girone che la vede ultima (attualmente la classifica del girone B vede Borussia Monchengladbach 5, Real Madrid e Shakhtar 4, Inter 2, ndr). Martedì scorso Casemiro ha disputato tutta la partita mentre Hazard è rimasto in campo per 63 minuti, lasciando poi il campo a Vinicius autore dell'assist per il gol risolutivo del giovane Rodrygo.

Eden Hazard, Achraf Hakimi

Credit Foto Getty Images

Il comunicato del Real Madrid

"Il Real Madrid CF comunica che i nostri giocatori Casemiro e Hazard sono risultati positivi ai test COVID-19 effettuati venerdì mattina. Tutti gli altri giocatori e lo staff tecnico della prima squadra, nonché tutti i dipendenti del club che lavorano direttamente con loro, sono risultati negativi in quello stesso test. Allo stesso modo, si conferma ancora una volta che tutti, ad eccezione di Casemiro e Hazard, hanno restituito risultati negativi nei test antigenici effettuati questa mattina”.

Conte: "Vi racconto lo Zidane uomo"

Champions League
Inter, ora si fa dura: 3-2 Real Madrid
03/11/2020 A 21:50
Champions League
Inter-Real, le ragioni tattiche di una batosta
26/11/2020 A 13:27