Dopo il sorteggio dei gironi di Champions League è tempo di reazioni. Profilo basso, certo. Ma non si può non fare un bilancio sulla carta in base ai rischi che l'urna poteva offrire. Pavel Nedved ha commentato il raggruppamento della Juve, che se la vedrà con il Barcellona. Ecco le parole del vicepresidente bianconero: "Quella con il Barcellona sarà una grande sfida e sarà affascinante perché mette di fronte quelli che secondo me ancora oggi sono i due migliori giocatori del mondo, Ronaldo e Messi. Inoltre si affronteranno anche Pjanic e Arthur e questa sarà un'altra sfida nella sfida".

Champions League
La Juventus pesca Messi, Inter col Real Madrid
01/10/2020 A 16:21

Ma non ci sono solo i Blaugrana: "La Dinamo Kiev è una squadra molto solida, con un allenatore esperto come Lucescu che ha fatto fatto la storia allo Shakhtar e se dovremo andare in Ucraina in inverno sarà una difficoltà in più. Gli ungheresi sono un'incognita, non sono i soliti avversari di Champions, ma conoscendo il calcio ungherese, avranno senz'altro molto talento e dovremo stare attenti, in tutte le gare: è sempre la Champions e ogni squadra può metterti in difficoltà".

Tare: "Lazio, puoi giocartela"

In casa Lazio sono arrivate le parole di Igli Tare, direttore sportivo biancoceleste: "La prima impressione è quella di un girone positivo, la Lazio può giocarsela con le tre squadre sorteggiate, tutte con molta esperienza europea. Domani vedremo il calendario, l'importante sarà farsi trovare pronti e affrontare tutto con la giusta cattiveria. Il livello sarà alto, come l'Atalanta di ieri. Dovremo onorare la maglia con grande orgoglio e vivere questa esperienza con grande entusiasmo e serenità. La Champions League può farci crescere molto, siamo felici di viverla. Quando c'è un gruppo unito e con un'identità, si può andare anche molto avanti, come dimostra l'esempio dell'Atalanta. Quest'anno la rosa è stata allargata, adesso dovremo sfruttare al meglio la sosta per iniziare a lavorare con il gruppo al completo"

Come cambia la Juventus con Morata

Calciomercato
Chiesa-Juventus, passi avanti. Paratici: "Noi sempre attenti"
01/10/2020 A 10:49
Liga
Le 5 verità di Barcellona-Real Madrid: è un Messi triste
IERI A 09:02