"Il punteggio è pesante, ma dobbiamo ripartire. Il Bayern ci ha fatto 4 gol ma 3 praticamente ce li siamo fatti da soli. Dopo il primo gol preso la squadra si è impaurita, lì la partita è cambiata". Ai microfoni di Mediaset Simone Inzaghi commenta così la pesantissima sconfitta rimediata dalla Lazio contro il Bayern Monaco nel match d'andata degli ottavi di finale di Champions League, un 1-4 che spalanca ai tedeschi le porte dei quarti.

Champions League
Lazio-Bayern 1-4, pagelle: incubo Musacchio, super Sané
IERI A 22:10

"Dopo lo 0-1 la squadra si è impaurita"

"Abbiamo avuto anche discreti sviluppi, ma poi dopo il primo gol subito la squadra si è un po' impaurita e non siamo riusciti a ribaltare. Avrei preferito giocarmi la gara con un episodio a favore. Ora dobbiamo guardare al campionato dove ci aspettano gare difficili, poi penseremo alla gara di ritorno".

"Squadra troppo contratta"

"Penso che siamo stati troppo contratti. Sapevamo dell'importanza della gara e del valore dei nostri avversari, ma li abbiamo facilitati. Abbiamo contribuito ai loro gol, è una serata storta ma dobbiamo andare avanti e questo sarà uno step di crescita importante. Avremmo dovuto giocare in maniera diversa, anche se la squadra ha sempre cercato di restare in partita".

Inzaghi: "Lazio-Bayern il coronamento di 5 anni di lavoro"

Champions League
Poker del Bayern alla Lazio: quarti vicini per i bavaresi
IERI A 19:14
Champions League
Musiala, il Bayern e l’ennesima lezione all'Italia
18 ORE FA