Dopo il ko di campionato contro il Napoli, la Juventus deve presto reagire visto il ritorno della Champions con l'andata degli ottavi di finale. I bianconero hanno pescato dall'urna il Porto, formazione che non sta passando il suo momento migliore della stagione, ma la squadra di Sérgio Conceição resta imprevedibile e pericolosa anche in Europa. Dubbi di formazione? Pirlo è senza Dybala e Bonucci (che comunque partiranno per il Portogallo). Recupera Ramsey e regala continuità alla coppia de Ligt-Chiellini. Insieme a loro, Rabiot e Chiesa a centrocampo e Morata-Ronaldo in attacco. Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo mercoledì sera.
Segui il LIVE di Porto-Juventus

Porto-Juventus: le probabili formazioni

Serie A
Napoli-Juve, 5 verità: Morata e Ronaldo fuori forma
14/02/2021 A 09:56
PORTO (4-4-2): Marchesin; Manafá, Mbemba, Pepe, M.Sarr; J.Corona, Sérgio Oliveira, Uribe, Otávio; Marega, Taremi. All. Sérgio Conceição
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Chiellini, de Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot, F.Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Andrea Pirlo

Pirlo: "Il rigore? Così ce ne sarebbero 3-4 a partita"

Statistiche

Il Porto non ha mai sconfitto la Juventus nelle 5 precedenti sfide europee (1 pareggio e 4 ko nel parziale). L'unico precedente tra le due squadre è proprio agli ottavi di finale della stagione 2016/2017. La Juventus aveva vinto al do Dragão 2-0 con i gol di Pjaca e Dani Alves, e vinse anche il ritorno grazie al rigore di Dybala.
La Juventus ha raggiunto gli ottavi di finale per la settima volta consecutiva, mentre per il Porto è la quarta presenza nella fase ad eliminazione diretta nelle ultime 5 stagioni. I lusitani hanno vinto solo una delle ultime nove partite disputate agli ottavi di Champions, ma il successo è arrivato contro un'italiana: 3-1 alla Roma, nel marzo 2019, che fu eliminata. La Juventus ha vinto 11 delle ultime 13 gare di Champions, ed è anche una delle squadre che ha trovato il successo in tutte e tre le trasferte del girone: l'hanno fatto anche Barcellona (stesso gruppo della Juve), Atalanta e Chelsea.
Il Porto è l'unica squadra a non aver subito gol in questa edizione di Champions, mantenendo la porta inviolata contro Olympiacos, Marsiglia e Manchester City durante la fase a gironi. Anzi, i portoghesi hanno subìto gol solo nella prima partita del gruppo (contro il City il 21 ottobre scorso), poi Agustín Marchesín ha sempre fatto clean sheet (compreso Diogo Costa all'ultima giornata). Nello specifico, Agustín Marchesín ha parato gli ultimi 12 tiri nello specchio della sua porta.
Il Porto è stato il primo avversario per Cristiano Ronaldo agli ottavi di finale di Champions League: era la stagione 2003-2004, con CR7 che vestiva la maglia del Manchester United. L'ultima volta che il portoghese (ex Sporting) ha affrontato il Porto è stata nell'aprile del 2009, con gol di Ronaldo al do Dragão nel quarto di ritorno (0-1) dopo il 2-2 dell'andata. Cristiano Ronaldo ha segnato la bellezza di 69 gol in Champions League solo nella fase ad eliminazione diretta.
Occhio a Cuadrado che è stato il miglior assist man della prima parte della Champions League, con ben 5 passaggi vincenti durante la fase a gironi.

Perché Cuadrado è l'arma in più della Juve

Serie A
Pirlo: "Il rigore? Se lo davano a noi chissà che casino"
13/02/2021 A 19:41
Serie A
Pirlo fra Allegri e Rocco: «Al venerdì i xe olandesi» poi...
12/02/2021 A 19:41