Un primo tempo strano e svagato, una grande reazione nella ripresa, un gol subito in maniera ingenua nel finale. L'Inter esce da Madrid con un ko che complica ulteriormente il cammino dei nerazzurri in questo girone di Champions. 'Gladbach 5 punti, Real e Shakhtar 4, Inter 2. Al giro di boa la squadra di Conte non si trova in una buona posizione, ma deve ripartire dall'ottima ripresa e dalla voglia mostrata anche dopo il doppio svantaggio. Senza Lukaku, ha provato a trascinare i nerazzurri Lautaro, sicuramente il migliore dei suoi (gol, assist, almeno altre due reti sfiorate). Questa Inter subisce e concede ancora troppo e non riesce a gestire ancora al meglio i momenti delicati. Dovrá riflettere Conte e provare a trovare le giuste soluzione per vincere a Milano contro la formazione di Zidane. Non ancora tutto é perduto, ma servirá un'Inter piú attenta, matura e solida.

Conte: "L'Inter pensa da grande, c'è fiducia"

Il tabellino di Real Madrid-Inter 3-2

Champions League
Real Madrid-Inter 3-2, pagelle: disastro Hakimi
03/11/2020 A 22:10
REAL MADRID (4-3-1-2): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Sergio Ramos, Mendy; Valverde, Casemiro, Kroos (Dal 78' Modric); Asensio (Dal 64' Vinicius); Benzema, Hazard (Dal 64' Rodrygo). All.: Zidane
INTER (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal (Dall'87' Nainggolan), Brozovic, Young; Barella (Dal 78' Gagliardini); Lautaro Martinez, Perisic (Dal 78' Sanchez). All.: Conte
Arbitro: Turpin (FRA)
Gol: 25' Benzema (R), 33' Ramos (R), 35' Lautaro Martinez (I), 68' Perisic (I), 80' Rodrygo (R)
Ammoniti: Vidal, Mendy, Brozovic, Valverde, Barella, Casemiro, Courtois

Rodrygo

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 11 momenti chiave

4' - HANDANOVIC! Grande parata. A sinistra combinano Hazard e Kroos, cross per Belga per ASENSIO, che spara. Bravo il portiere dell'Inter ad alzare in corner.
10' - OCCASIONISSIMA INTER! Palla per Hakimi, cross per Perisic, che aspetta troppo e la rimette in mezzo. Barella colpisce di testa e scheggia la traversa.
11' - LAUTARO! Ancora Inter! Recupera palla la squadra di Conte, riceve Lautaro, che la piazza col destro. COURTOIS respinge con la mano in controtempo.
23' - COSA SBAGLIA VALVERDE! Vazquez per Benzema, sponda di testa a centro area per l'accorrente Valverde, che schiaccia troppo il tiro. Fuori.
25' - GOL! 1-0 Real Madrid! BENZEMA. Erroraccio di Hakimi, che sbaglia il retropassaggio e serve Benzema, che salta Handanovic e deposita in rete.
33' - GOL! RAMOS! 2-0 Real Madrid! Corner da sinistra di KROOS e stacco perfetto del capitano, che incrocia sul secondo palo. Ennesimo grande gol.
35' - LAUTARO! GOL! 1-2 Inter! La riapre subito l'Inter. Tacco sontuoso di Barella per il 10, che infila col destro.
66' - OCCASIONE REAL. Benzema serve al limite VAZQUEZ, che controlla e calcia di punta. Palla larga di poco.
68' - PERISIC! GOL! 2-2! PAREGGIA L'INTER! Sponda di testa di Lautaro per Perisic, che col mancino infila Courtois.
75' - INTER VICINISSIMA AL 3-2! LAUTARO! Sbaglia Mendy, Lautaro recupera e dal limite spara a giro. Fuori di pochissimo.
80' - RODRYGO! GOL! 3-2 REAL MADRID! Crossa Vinicius da sinistra e palla in mezzo per Rodrygo, lasciato solo da Young e Vidal e destro secco in rete.

Real Madrid, Inter

Credit Foto Eurosport

La statistica

Lautaro Martínez (classe '97) è l'unico giocatore nato dopo il 1/1/1996 ad aver segnato in Champions League sia contro il Barcellona che contro il Real Madrid (Opta).

Errori, cambi: ecco perché l'Inter ha perso

Il migliore

Lautaro MARTINEZ - Ottimo lavoro per la squadra e una ritrovata vivacità in fase conclusiva. Impegna subito Courtois con un rasoterra insidioso, poi lo trafigge con un colpo da biliardo nell'angolino. Firma anche l'assist per il gol di Perisic e sfiora la doppietta con un destro che esce di un niente.

Il peggiore

Achraf HAKIMI - Imperdonabile la palla regalata a Benzema in occasione dell'1-0 Real. Una giocata davvero incomprensibile. Anche in fase di spinta è la versione opaca e timida del vero Hakimi.

Il momento social

Conte: "Vi racconto lo Zidane uomo"

Euro 2020
Caso Eriksen, i complimenti di Barella a Kjaer: "Uomo vero"
21 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Koulibaly resterà al Napoli; Lewandowski: ipotesi Real
IERI A 18:09