Bruttissime notizie per il Barcellona, che perde a ridosso della Champions League, e in piena crisi di risultati, due importanti pedine del proprio scacchiere. Durante la sfida persa con l'Atletico Madrid, infatti, si soino infortunati sia Gerard Piqué, sia Sergi Roberto; benché le sensazioni iniziali facessero pensare a qualcosa di grave, ma non così allarmante, , il bollettino medico diramato dai blaugrana è in realtà peggiore del previsto e i due entrano nella classica infermeria come infortunati a lungo termine.

Calciomercato
Donnarumma e Calhanoglu, il Milan lavora ai rinnovi
UN GIORNO FA

Lesione medio-grave al ginocchio destro per Gerard Piqué

Per Piqué è confermata la distorsione al ginocchio destro diagnosticata inizialmente, ma gli esami strumentali hanno evidenziato ulteriori complicazioni: sono state infatti rilevate una lesione di terzo grado al legamento collaterale mediale e una parziale lesione al legamento crociato anteriore. Il sito del club catalano riporta che "non è disponibile e l'evoluzione del suo infortunio condizionerà la sua disponibilità". Questo vuol dire che non solo dovrà stare fermo in campionato, ma che anche i prossimi appuntamenti di Champions League sono assolutamente fuori discussione: Dinamo Kiev, Ferencvaros e soprattutto Juventus. Probabilmente non sarà necessario l'intervento chirurgico, ma terapia conservativa e riabilitazione di sicuro, quasi certamente rivedremo lo spagnolo in campo con l'anno nuovo.

Due mesi di stop per Sergi Roberto

Se a Piqué è andata male, a Sergi Roberto è andata peggio: per lui si dà già un tempo di recupero, fissato a due mesi. Il giocatore ha infatti riportato una lesione di terzo grado a livello del retto femorare della coscia destra (in termini comuni conosciuto come strappo) e il club stesso comunica quanto il giocatore dovrà stare lontano dal campo.

Guardiola: "Messi? Vorrei che finisse la carriera al Barça"

Calciomercato
Ronaldo fino al 2022, poi si vedrà; Gasperini rinnova
23/11/2020 A 07:12
Liga
Atletico in cima alla Liga: 1-0 al Barcellona
21/11/2020 A 21:57