Tante emozioni nella notte di Champions. Oltre a Juventus-Chelsea, Manchester-United-Villarreal e Benfica-Barcellona, nella serata di sono giocate altre tre partite. Dominio del Bayern Monaco sulla Dinamo Kiev (5-0), Wolfsburg ripreso dal Siviglia con le polemiche (1-1) e vittoria del Salisburgo sul Lille (2-1).

Lewandowski

Credit Foto Getty Images

BAYERN MONACO-DINAMO KIEV 5-0

Champions League
Mbappe e il futuro: "Real? Certamente non a gennaio"
29/12/2021 A 09:47
Bayern Monaco show all’Allianz Arena. Dopo il tris rifilato al Barcellona, gli uomini di Nagelsmann si sbarazzano facilmente anche della Dinamo Kiev: 5-0. Partita indirizzata dopo un primo tempo spettacolare, grazie anche a una Dinamo pericolosa quando ne ha le possibilità. Ma dall’altra parte c’è lo scatenato Lewandowski, doppietta prima dell’intervallo: calcio di rigore e destro vincente da pochi passi. Sullo 0-0, annullato il gol a Muller per fallo del polacco. Nella ripresa gli ospiti rientrano benissimo in campo ma vengono puniti in contropiede da Gnabry: gran destro sotto la traversa. C’è gioia anche per Sané, che al 74’ non crossa ma calcia dalla sinistra e sorprende Bushchan, e Choupo-Moting, entrato dalla panchina.
BAYERN (4-2-3-1): Neuer; Sule, Upamecano, Hernandez, Davies (69' Pavard); Kimmich, Goretzka (80' Sabitzer); Gnabry (69' Musiala), Muller, Sane (80' Sarr); Lewandowski (80' Choupo-Moting). All. Flick
DINAMO KIEV (4-3-3): Bushchan; Tyrnchyk (46' Kedziora), Zabarnyi, Shabanov, Mykolenko; Shaparenko (46' Sepeljev), Sydorchuk, Andriyevskiy; Tsygankov (70' Karavaev), Garmash (70' Supryaga), De Pena. All. Lucescu
Gol: 12' rig. Lewandowski (B), 27' Lewandowski (B), 67' Gnabry (B), 74' Sané (B), 87' Choupo-Moting (B)

Lille

Credit Foto Getty Images

SALISBURGO-LILLE 2-1

Dopo i tre rigori calciati contro il Siviglia, per il Salisburgo ne arrivano altri due alla seconda giornata in casa con il Lille. Gli uomini di Jaissle si portano in vetta al girone con la doppietta di Adeyemi su rigore: prima fallo di Botman, poi mani di Burak Yilmaz dalla barriera. E' lo stesso attaccante ad andare a segno al 62' per riaprire la partita: punizione dalla trequarti a beffare un non perfetto Grbic. Ma gli ospiti non riescono a creare i presupposti per pareggiare la partita: il Salisburgo, di rigore, comanda il girone G con quattro punti. Anche in virtù del pari tra Wolfsburg e Siviglia...
SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Kristensen, Onguene, Wober, Ulmer; Seiwald, Camara, Sucic (70' Capaldo); Aaronson; Okafor (62' Sesko), Adeyemi (75' Ademu). All. Jaissle
LILLE (4-4-2): Grbic; Djalo, Fonte, Botman, Gudmindsson (84' Mandava); David (84' Lihadji), Andre, Xeka (60' Onana), Gomes (60' Ikone); Weah (60' Bamba), Yilmaz. All. Jocelin
Gol: 35' rig. Adeyemi (S), 53' rig. Adeyemi (S), 62' Yilmaz (L)

Wolfsburg

Credit Foto Getty Images

WOLFSBURG-SIVIGLIA 1-1

Pareggio beffa per il Wolfsburg, raggiunto nel finale dal Siviglia con un rigore più che dubbio. Episodio che porterà con sé polemiche inevitabili. Ma riavvolgiamo il nastro: dopo un primo tempo senza troppe emozioni, i tedeschi si portano avanti al 48' grazie alla conlusione ravvicinata di Steffen a seguito di un rimpallo in area di rigore. Il Siviglia si sbilancia, i padroni di casa si rendono pericolosi in ripartenza soprattutto con Weghorst. All'85', l'episodio incriminato: Guilavogui colpisce Lamela nello slancio dopo aver spazzato il pallone. Rigore assegnato nonostante l'on-field, ma non solo: anche secondo giallo e rosso. Rakitic non fallisce dal dischetto e gli ospiti spingono in superiorità numerica in un clima infuocato: nel finale palo del Papu Gomez, con un cross che non trova nessuna deviazione e si stampa alla sinistra di Casteels.
WOLFSBURG (4-2-3-1): Casteels; Mbabu (62' Nmecha), Lacroix, Bornauw, Roussillon; Arnold, Guilavogui; Steffen (74' Waldschmidt), Lukebakio, Baku; Weghorst (92' Gerhardt). All. van Bommel
SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Jesús Navas, Diego Carlos, Koundé, Acuña (46' Rekik); Fernando, Jordán (70' Romero), Gomez; Suso (52' Lamela), Ocampos (74' El Haddadi), Rafa Mir (53' Rakitic). All. Lopetegui
Gol: 48' Steffen (W), 87' rig. Rakitic (S)

Ancelotti su Benzema: "Come il vino, invecchiando migliora"

Champions League
Dybala: "A Babbo Natale chiedo la Champions e il Mondiale"
14/12/2021 A 20:31
Champions League
Simone Inzaghi: "Liverpool? Ci penso a febbraio, ma ce la giocheremo"
14/12/2021 A 20:07