Il Chelsea di Tuchel riparte da dove aveva lasciato. I londinesi vincono all'esordio nella Champions League 2021-22, stendendo uno Zenit San Pietroburgo decisamente troppo remissivo. Match che si sblocca soltanto nel secondo tempo, dopo una prima frazione priva di tiri in porta e colpi di scena. A decidere il match è.il solito Lukaku, con un'incornata perfetta su cross di Azpilicueta al minuto 69. Blues che dunque agganciano la Juventus, vittoriosa sul Malmoe, in testa al girone, a quota 3 punti.

Lukaku, nel gol dell'1-0.

Credit Foto Getty Images

IL TABELLINO

Premier League
Dominio Chelsea, il derby è suo: 3-0 al Tottenham
IERI A 15:19
Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta (dall'85' Thiago Silva), Christensen, Rudiger; James, Kovacic, Jorginho, Alonso (dall'85' Chilwell); Mount, Ziyech (dal 67' Havertz); Lukaku. Allenatore Tuchel
Zenit San Pietroburgo (4-5-1): Kritsyuk; Sutormin,Chistiakov, Rakitskyy, Douglas Santos; Malcom, Wendel, Barrios, Kuzyaev, Claudinho; Azmoun. Allenatore Semak
GOL - Lukaku (C)
ASSIST - Azpilicueta (C)
NOTE: AMMONITI - Azpilicueta (C) ESPULSI -

LA PARTITA IN MOMENTI CHIAVE

50' ZIYECH, INCROCIA COL SINISTRO! Tiro al volo dell'ex-Ajax che dal limite si coordina su un appoggio di Lukaku e spara in porta, scaldando i guantoni del portiere ospite.
57' JAMES, SINISTRO FUORI DI UN SOFFIO! Ennsima sponda di Lukaku che ha lasciato lì un pallone delizioso per l'inglese, impreciso con il mancino e capace solo di sfiorare il palo da centro area.
69' LUKAKUUUUU, CHI SE NON LUI? 1-0 CHELSEA! La sblocca dunque il belga, lesto ad incornare sul secondo palo un cross morbido del capitano Azpilicueta. Blues avanti a Londra.

Esultanza del Chelsea.

Credit Foto Getty Images

80' ALONSO, SFIORA IL PALO LONTANO! Appoggio di Mount per lo spagnolo che, dal limite, con due finte si libera del difensore e calcia con il sinistro, sfiorando il legno di un soffio.
82' DZYUBA, SI DIVORA L'1-1! Grande azione di Azmoun sulla destra, cross basso per il centravanti russo che, solo, da due passi e con la porta spalancata, spara altissimo! Pazzesco!

IL MIGLIORE

Antonio RUDIGER - Prestazione monumentale del tedesco, che giganteggia al centro della propria retroguardia, senza mai sbagliare un intervento e con chiusure di altissimo livello. Giocatore completamente trasformato da Tuchel.

IL PEGGIORE

Mason MOUNT - Altalenante, impreciso, svogliato. L'inglese non riesce mai ad entrare in partita e a mostrare i grandissimi colpi di cui dispone. Tuchel, dopo 90' di leziosità, spazientito, decide di sostituirlo nei minuti di recupero, chiaramente deluso.

IL MOMENTO SOCIAL DEL MATCH

Lukaku contro il razzismo: "FIFA e UEFA devono intervenire"

Premier League
La Federcalcio brasiliana chiede uno stop per i giocatori
09/09/2021 A 07:30
Calciomercato 2020-2021
Ribéry riparte dalla Salernitana, Pastore dall'Elche
05/09/2021 A 07:12