Inter-Shakhtar Donetsk, match valido per la quinta giornata del Girone D di Champions League, si è concluso sul punteggio di 2-0 in favore dei Nerazzurri. Decisiva la doppietta di uno straripante Dzeko, coadiuvato dalle sgroppate sulla fascia di Perisic e Darmian. Gli uomini di Inzaghi volano a quota 10 punti, e attendono il match tra Sheriff e Real Madrid per festeggiare la qualificazione con un turno d'anticipo. Di seguito le pagelle, per scoprire promossi e bocciati del match.

Edin Dzeko abbracciato da Hakan Calhanoglu, Milan Skriniar e compagni, Inter-Shakhtar, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle dell'Inter

Serie A
Le pagelle di Roma-Inter 0-3: Calhanoglu inventa, Dzeko ex al top
33 MINUTI FA
Samir HANDANOVIC 6: buona parte delle conclusioni ucraine sono fuori misura. Lui risponde presente con una manciata di interventi a difficoltà ridotta.
Milan SKRINIAR 6,5: un'altra sontuosa prestazione a tuttocampo, attaccante aggiunto a ridosso dei 25 metri. Là dietro le frecce brasiliane hanno benzina da vendere, ma lui non trema.
Andrea RANOCCHIA 6,5: torreggia su corner e va vicinissimo all'insaccare dopo soli 20 minuti di gioco. In copertura soffre eccessivamente la velocità di Fernando.
Alessandro BASTONI 6,5: Inzaghi disegna una linea difensiva aggressiva e famelica, lui esegue il piano alla perfezione: gli attaccanti ucraini fanno una fatica tremenda nel girarsi verso la porta.
Matteo DARMIAN 7: attacca e difende a spada tratta, sollecitando combinazioni veloci con Perisic, Calhanoglu e Brozovic. Il primo gol di Dzeko nasce da una sua coraggiosa scorribanda. (dal 79' D'AMBROSIO sv).
Nicolò BARELLA 6: irruento in fase di propulsione, prova a bucare più volte la retroguardia ucraina con le sue solite incursioni. Raccoglie poco. (dal 79' VIDAL sv).
Marcelo BROZOVIC 6,5: supera a pieni voti l'ennesimo test di affidabilità. Pulisce una buona mole di palloni, spezza il ritmo. Ordinaria amministrazione.
Hakan CALHANOGLU 6,5: propositivo e sciolto sui palloni che contano, tenace nell'interrompere la samba dei brasiliani sulla trequarti nerazzurra. Ottimo nell'aggredire con continuità la fragile mediana nemica. (dall'86' SENSI sv)

Hakan Calhanoglu, Marlon, Inter-Shakhtar, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Ivan PERISIC 8: un jet sulla fascia; affilato al vertice dell'area di rigore e testardo nel rispondere al confronto feroce con Dodo. E' lui la primaria fonte di gioco interista, con cross puntuali, sgroppate intelligenti, un assist e un gol annullato sottoporta. (dall'86' DIMARCO sv)
Edin DZEKO 9: due riflessi felini di Trubin nel primo tempo possono solo rimandare il suo exploit: all'ora di gioco il bosniaco segue la palla con gli occhi e dipinge una parabola sublime, in grado di scardinare una porta che pareva stregata. Il gol da falco sul secondo palo corona una serata da mattatore indiscusso.

La gioia di Edin Dzeko dopo il gol in Inter-Shakhtar, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Lautaro MARTINEZ 6: serata di frustrazione e fantasmi; come quelli che, al 36', gli impediscono un controllo efficace a tu per tu con Trubin; o come quelli che, dopo un colpo volante a spaccare la porta ucraina, gli negano il gol della redenzione per una lieve spinta su Matviyenko. (dal 67' CORREA: entra con voglia di incidere e col tempismo giusto per graffiare. Permette alla squadra di distendersi in situazione di doppio vantaggio).
All. Simone INZAGHI 8: la macchina interista continua a macinare campo dopo il trionfo contro il Napoli. I Nerazzurri brillano per velocità d'esecuzione, sintonia e cattiveria. Ora vietato fermarsi.

Le pagelle dello Shakhtar Donetsk

(4-2-3-1) - Trubin 6,5; Dodo 6,5, Vitao 5, Marlon 5, Matviyenko 5; Tete 5,5 (dall'80' Marlos sv), Stepanenko 5 (dal 45' Marcos Antonio 5), Maycon 6; Pedrinho 5 (dal 73' Bondarenko 5), Solomon 5,5; Fernando 6 (dall'80' Mudryk sv). All. De Zerbi 5.
IL REPORT DEL MATCH

Inzaghi: "La qualificazione è nelle nostre mani, avanti così"

Serie A
Marotta: "Brozovic e Perisic? Contatti coi loro agenti"
UN' ORA FA
Serie A
L'Inter domina e stende la Roma: 0-3 all'Olimpico
3 ORE FA