L’Inter di Simone Inzaghi supera lo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi e trova la vittoria che vale il passaggio agli ottavi di finale dopo dieci anni. Lo fa con una fantastica doppietta di Edin Dzeko, autentico padrone della serata.

Il racconto

Pronti via ed è subito grande ritmo a San Siro. Pressing, costruzione del basso e una super atmosfera la fanno da padrone. L'Inter non è in campo per fare calcoli e si vede. Barella, Calhanoglu e Lautaro sono come indemoniati. Perisic trova il gol del vantaggio, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Nella ripresa la sensazione è quella che "devi segnare altrimenti poi queste partite si mettono male". Lautaro ascolta la cantilena e lo fa, ma Hategan annulla ancora per fallo dell'attaccante argentino. San Siro si infiamma. Dzeko lo fa esplodere. Prima sbatte in porta un destro incrociato imparabile e dopo appoggia di testa un cross al bacio di Perisic. In 6 giri di lancette il cigno di Sarajevo spezza un flagello che durava da oltre 300 minuti nei confronti tra Inter e Shakhtar. Bastava chiedere, no? Nel finale De Zerbi manda dentro tutti quanti, ma i suoi riescono solo a colpire un palo con Dodo.
Champions League
Inter-Shakhtar 2-0, pagelle: Dzeko straripante, Perisic top
24/11/2021 A 19:45
Per Inzaghi è la terza vittoria nelle ultime tre in Europa e per il secondo anno di fila è agli ottavi di finale. E' riuscito dove sia Conte che Spalletti hanno fallito. Non malissimo per l'esordio in una big.
Con la doppietta di oggi Edin Dzeko ha realizzato 50 gol tra Champions League (25 reti in 60 presenze) ed Europa League (25 in 48)
Tutte le notizie di Champions League

TABELLINO

Inter-Shakhtar Donetsk 2-0 (0-0 primo tempo)
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian (78' D'Ambrosio), Barella (78' Vidal), Brozovic, Calhanoglu (86' Sensi), Perisic (86' Dimarco); Lautaro (68' Correa), Dzeko. All. Inzaghi
SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodô, Marlon, Vitao, Matviyenko; Maycon, Stepanenko (46' Marcos Antonio); Tetê (81' Marlos), Solomon (81' Mudryk) , Pedrinho (73' Bondarenko); Fernando. All. De Zerbi
ARBITRO: Ovidiu Hategan
GOL: 61', 67' Dzeko
ASSIST: Perisic
AMMONITI: Vitao (S)
https://i.eurosport.com/2021/11/24/3259700.jpg

LA CRONACA IN 7 MOMENTI

BARELLA PERICOLOSO! Cross basso di Perisic, deviazione di Vitao, la palla si ferma sui 7 metri ma l'ex Cagliari spara troppo alto.
GOL ANNULLLATO ALL'INTER! Cross di Darmian da destra, palla sul secondo palo, Perisic controlla e batte Trubin, ma l'arbitro ferma i festeggiamenti. L'esterno italiano ha ricevuto palla in fuorigioco.
DZEKO RIMPALLATO DA TRUBIN! Cross a centro area dalla sinistra, gran zuccata del bosniaco ma splendido riflesso di Trubin che tira giù la saracinesca.
SECONDO GOL ANNULLATO ALL'INTER! Lautaro Martinez supera Trubin con un destro al volo, ma Hategan ferma tutto per un fallo dell'attaccante argentino ai danni di Matviyenko. Probabilmente una spinta.
DZEKOOOOOOOOO! QUESTA VOLTA TUTTO BUONO! VANTAGGIO INTER! Transizione veloce di Perisic, cross al centro per Lautaro, la palla arriva a Darmian che viene rimpallato, ma Dzeko si fionda sulla ribattuta e batte Trubin con un destro potentissimo.
DZEKOOOOOO! LA DOPPIETTA DEL CIGNO! PUM-PUM! Cross morbido di Perisic dalla sinistra, la palla vola dolcemente verso il secondo palo, il bosniaco la impatta con potenza e firma il 2-0.
DODO COLPISCE IL PALO! Mudryk converge verso il centro da sinistra, appoggia a Marlos, palla perfetta per l'inserimento del terzino che colpisce il palo e non riesce a battere Handanovic.

IL MOMENTO SOCIAL

IL MIGLIORE

Edin DZEKO: due riflessi felini di Trubin nel primo tempo possono solo rimandare il suo exploit: all'ora di gioco il bosniaco segue la palla con gli occhi e dipinge una parabola sublime, in grado di scardinare una porta che pareva stregata. Il gol da falco sul secondo palo corona una serata da mattatore indiscusso.

IL PEGGIORE

Taras STEPANENKO: De Zerbi lo boccia all'intervallo, a buona ragione. La mediana ucraina soffre le persistenti infiltrazioni dei vari Barella e Calhanoglu, senza mai fornire la trazione necessaria per controllare il gioco.

LE PAGELLE

Inter-Shakhtar 2-0, pagelle: Dzeko straripante, Perisic top

Inzaghi: "La qualificazione è nelle nostre mani, avanti così"

Serie A
Dove sono finiti gli Eroi del Triplete dell'Inter 2010?
2 ORE FA
Serie A
Inzaghi: "Mourinho? Sarà un piacere affrontare l'uomo del Triplete"
IERI A 12:05