Appuntamento importante e ostico per l'Inter di Simone Inzaghi, ad attendere i nerazzurri c'è lo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi; la situazione nel girone sembra delineata e bisogna fare attenzione a non commettere passi falsi. Comanda in testa il Real Madrid con 9 punti e segue l'Inter con 7. Di poco staccato, c'è un agguerrito Sheriff a 6 punti e che può ancora sperare in una qualificazione agli ottavi di Champions League incredibile. Con un punto lo Shakhtar Donetsk è ormai difficile anche la conquista di un terzo posto, valido per l'Europa League.

Inter-Shakhtar Donetsk: probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All.: S. Inzaghi.
Champions League
L'Inter si qualifica agli ottavi di finale se...
03/11/2021 A 22:43
Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Marlon, Matviyenko Konoplya; Maycon, Stepanenko; Tete, Antonio, Mudryk; Fernando. All.: De Zerbi.
Arbitro: Ovidiu Hategan (Romania).

Inter-Shakhtar Donetsk: dove vederla in tv e live streaming

La gara tra Inter e Shakhtar Donetsk verrà disputata a Milano, il calcio d'inizio mercoledì 24 è fissato alle 18:45. La partita sarà trasmessa in diretta da Sky Sport ai canali Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport. Attraverso l'app di Sky Go, invece, sarà possibile seguire in streaming Inter-Shakhtar Donetsk: basterà, anche in questo caso, aver attivato l'abbonamento, accedere con i propri dati e selezionare l'evento da pc, notebook, smartphone o tablet.

Le statistiche

L'Inter è imbattuta nei sei incontri con lo Shakhtar Donetsk nella competizione europea finora (2V 4E), mantenendo cinque clean sheet e concedendo solo un gol in totale contro di loro. Gli ultimi tre incontri tra Inter e Shakhtar Donetsk in Champions League sono tutti finiti senza reti; se questa partita finisce in un pareggio senza che venga segnato un gol, sarebbe uguale a Manchester United vs Villarreal (4 tra il 2005-08) come la partita con più pareggi consecutivi senza reti nella storia della Coppa Europea/Champions League.
La coppia offensiva dell'Inter formata da Edin Dzeko e Lautaro Martinez ha creato sette occasioni tra loro in Champions League questa stagione - solo Bruno Fernandes e Cristiano Ronaldo (11) e Karim Benzema con Vinicius (8) hanno fatto meglio. Nessun giocatore ha tentato più tiri da fuori area di Pedrinho dello Shakhtar Donetsk nelle prime quattro Champions League, ma il brasiliano non ha segnato da nessuno di quei tentativi.

Ausilio: "La sofferenza ci sta, fa parte del DNA dell'Inter"

Calciomercato
Inter, da Kostic a Castagne: i nomi per il vice Perisic
14 ORE FA
Serie A
Inter, ufficiale il nuovo bond: 415 milioni per rifinanziare il debito
16 ORE FA