Rivivi insieme a noi tutti gli episodi controversi del match tra Milan e Atletico Madrid (qui la DIRETTA SCRITTA), valido per la seconda giornata di Champions League arbitrato dal signor Cüneyt Çakır. Contrasti al limite, rigori assegnati o negati, falli non fischiati e cartellini meritati o meno. Ecco tutto ciò che di rilevante è successo nella partita in corso allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati
Champions League
Beffa Milan in 10 contro 11: l'Atletico vince 1-2 al 97'
28/09/2021 A 18:20
Champions League classifiche e risultati gironi | Europa League classifiche e risultati gironi

La moviola di Milan-Atletico Madrid 1-2

15' PRIMO GIALLO PER KESSIE'! L'ivoriano nel tentativo di bloccare una ripartenza dell’Atletico Madrid, trattiene Marcos Llorente e si becca il primo giallo. Partita subito in salita per il n°8 rossonero.
29’ SECONDO GIALLO PER KESSIE’, MILAN IN 10! Non dura nemmeno mezzora la partita di Franck Kessié, il centrocampista rossonero a centrocampo è irruento nell’intervenire con un tackle sulla caviglia di Marcos Llorente. Cakir è inflessibile e sventola il secondo giallo, una decisione severa – perché il fallo avviene in una zona di campo non pericolosa - ma da regolamento giusta. Molto ingenuo Kessié incredulo e che memore del cartellino avrebbe dovuto essere più attendista sapendo che l’arbitro l’aveva messo nel mirino. Proteste vibranti del Milan e Rebic, si becca un cartellino giallo, per aver strattonato il direttore di gara turco.

L'espulsione di Cakir a Kessié

Credit Foto Getty Images

69’ SUAREZ TRAVOLGE MAIGNAN, NEMMENO AMMONITO DA CAKIR! Cross dalla destra del neoentrato De Paul che cerca in mezzo Luis Suarez, l’attaccante uruguaiano colpisce di testa ma colpisce in pieno la schiena di Calabria, sulla carambola l’ex Barça non frena la sua corsa per avventarsi sul pallone e travolge Maignan pestandogli anche la mano. Cakir abbozza un silent check ma non prende provvedimenti mentre Suarez prova a scusarsi con il portiere francese ma rimedia uno spintone dal numero uno rossonero. Animi accesi e la sensazione che il Pistolero in questo caso meritasse quantomeno il giallo.
90’ TONALI STESO DA DE PAUL, CAKIR NON VEDE NULLA! Pestone di de Paul ai danni di Tonali al limite della propria area. Çakir, che aveva ammonito nel primo tempo Kessié per un intervento simile, non fischia nemmeno fallo facendo imbufalire i giocatori del Milan.
93’ RIGORE PER L’ATLETICO, MA TOCCA PRIMA DI MANO LEMAR O KALULU? L’episodio che cambia la partita arriva nel terzo minuto di recupero, l’Atletico Madrid in forcing con un azione stile rugbystica penetra in area di rigore con Lemar che sembra controllare il pallone con la mano prima che anche Kalulu devii la sfera con la mano. Cakir vede solo il tocco di mano del difensore milanista e concede subito il penalty, facendo imbufalire Romagnoli e compagni. Il silent check col VAR conferma la decisione in presa diretta da Cakir, perdendosi completamente l'istante in cui Lemar col suo tocco devia la traiettoria del pallone che poi va a sbattere sul braccio di Kalulu. Decisione che lascia più di qualche dubbio, perché l'impressione è che il rigore trasformato da Suarez non fosse proprio da concedere.

L'episodio di Kalulu e Lemar, Milan-Atletico Madrid, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Pioli: "Atletico Madrid? Partita importante, ma non decisiva"

Serie A
Allegri: "Bella partita stasera, con grandi contrasti"
2 ORE FA
Serie A
Pioli: "Ibra? Spero di riaverlo nei prossimi giorni"
2 ORE FA