La serata più nera, sportivamente parlando, di Gigio Donnarumma. Sembrava correre tutto nel migliore dei modi per il PSG nel doppio confronto contro il Real Madrid di Ancelotti. Trascinato da uno strabordante Kylian Mbappé, autore di un gol all’andata e di uno al ritorno (più altre due reti annullate per offside), i ragazzi di Pochettino sembravano in totale controllo del proprio destino e con la strada in discesa verso i quarti di finale. Per rimettere in corsa i Blancos serviva una giocata estemporanea, il classico episodio capace di rimettere tutto in discussione e a generarlo ci ha pensato proprio Donnarumma.

La sliding doors di Real Madrid-PSG

Champions League
Benzema da impazzire, Real ai quarti: 3-1 in rimonta al PSG
09/03/2022 A 19:31
Mentre stava controllando con i piedi il retropassaggio di un compagno, il portierone della Nazionale, sul pressing di Benzema ha perso incredibilmente il controllo della sfera regalandola proprio al Real Madrid e a Vinicius che serve proprio il capitano merengues che da due passi riapre il match. Un erroraccio che ha rimesso in partita la squadra di Ancelotti e ha rappresentato la più classica delle sliding doors del match, ridando nuova linfa ai Merengues e mandando in tilt la squadra di Pochettino che tra il 76' e il 77' in 60" senza senso con una tripletta di un incontenibile Benzema ha ribaltato una partita destinata ad entrare nella leggenda del madridismo e che conferma quanto sia una competizione maledetta la Champions League per il PSG.

Ancelotti: "Intelligenza e intensità, miglior Real può eliminare PSG"

Liga
Gioiello Alaba, il Real riparte da una rimonta: 2-1 ad Almeria
4 ORE FA
Ligue 1
Neymar, Mbappé e non solo: il PSG dilaga, 5-2 al Montpellier
IERI A 21:57