Esame Maccabi superato per la Juventus. Con le spalle al muro, la squadra di Massimiliano Allegri risponde presente alla chiamata europea e supera gli israeliani per 3-1. Con qualche imprecisione di troppo, con più di una sofferenza nel finale, ma in ogni caso la Juventus strappa comunque tre punti molto importanti in ottica qualificazione e, soprattutto, dà seguito alla vittoria di domenica scorsa in campionato. Tre gol al Bologna, tre gol al Maccabi: un discreto bottino per una squadra costantemente accusata di fin troppa sterilità dal punto di vista realizzativo. Juventus che sale così a quota 3 punti nel Girone H e che lascia il Maccabi solo all'ultimo posto ancora a secco di punti.
Ad illuminare la notte europea ci ha pensato il genio, l'estro, la classe di Angel di Maria. Il Fideo indossa l'abito delle occasioni speciali e sfoggia una prestazione scintillante allo Stadium. Suoi i tre assist che portano ad altrettanti gol della Juventus. Il primo, è un mix di arguzia e senso tattico: lettura ineccepibile del movimento di Adrien Rabiot che entra in area e sprigiona un sinistro potentissimo che batte Josh Cohen per l'1-0. Il secondo assist invece è un tocco che libera la corsa in contropiede di Dusan Vlahovic. Il serbo, dopo essersi visto neutralizzare due ottime occasioni da gol nel primo tempo, stavolta trafigge Cohen con il sinistro. Sembra tutto in discesa per la Juventus che si rilassa troppo prestando il fianco al Maccabi che bussa più volte dalle parti di Szczesny colpendo due volte il palo. Dean David, appena entrato, sorprende la retroguardia bianconera e trova il gol del 2-1 beneficiando di un'uscita spericolata del portiere bianconero. La Juve sembra smarrire le proprie certezze. Omer Atzili centra il palo su punizione ma ci pensa di nuovo Di Maria a riportare la luce dalle parti bianconere. Il prometeo juventino, pennella stavolta da calcio d'angolo. Cross perfetto all'indirzzo di Rabiot che svetta in area, colpisce di testa e batte Cohen per il definitvo 3-1.
Calciomercato
🗞 Inter su Musah, Milan attento ai corteggiatori di Leao
26/11/2022 ALLE 08:21
Champions League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Champions League 2022-2023, calendario e risultati | Champions League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

IL TABELLINO

JUVENTUS - MACCABI HAIFA 3-1 (primo tempo: 1-0)
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cudrado (67' Bonucci), Bremer, Danilo, De Sciglio (46' Alex Sandro); McKennie, Paredes (85' Miretti), Rabiot; Di Maria, Vlahovic (73' Kean), Kostic (67' Locatelli). All.: Allegri.
MACCABI HAIFA (5-3-2): Cohen; Sundgren, Seck, Batubinsika, Goldberg, Cornud (60' Haziza); Abu Fani (72' Levi), Mohamed (84' Rukavytsya), Chery; Tchibota (60' Atzili), Pierrot (72' David). All.: Bakhar.
GOL: 35' Rabiot (J), 50' Vlahovic (J), 75' David (M), 83' Rabiot (J)
AMMONITI: 53' Tchibota (M), 80' Alex Sandro (J)
ARBITRO: S. Sharer (Svizzera)

LA CRONACA DEL MATCH IN 9 MOMENTI CHIAVE

10' COHEN NEGA IL GOL A VLAHOVIC! Il numero 9 della Juventus viene servito in area da Cuadrado. Vlahovic calcia bene piazzando il pallone diretto all'angolino ma l'estremo difensore del Maccabi si allunga e devia in angolo. Grande parata di Cohen ma bianconeri subito pericolosi!
12' ALTRA OCCASIONE JUVE! Contropiede da manuale della Juventus. Vlahovic servito da Kostic in area calcia impreciso non riuscendo a coordinarsi. Juve di nuovo pericolosa, già due occasioni per l'attaccante serbo.
34' IL MACCABI PRENDE CORAGGIO. Tchibota ci prova di nuovo! Serie di finte per disorientare la difesa della Juve che barcolla. L'attaccante congolose sbaglia però il tiro neutralizzato senza problemi da Szczesny.
35' RABIOT! 1-0 JUVENTUS! Di Maria legge bene l'inserimento del centrocampista francese che entra in area e libera il sinistro. Tiro potente all'incrocio e vantaggio Juve, ma metà del merito va a Di Maria. Che palla del Fideo!
50' VLAHOVIC! RADDOPPIO JUVENTUS! Ancora Di Maria, in serata strepitosa, lancia in profondità Vlahovic che si presenta dinnanzi a Cohen. Freddo e implacabile, il serbo della Juve batte il portiere del Maccabi con il piatto sinistro. È 2-0 per i bianconeri e secondo assist per Di Maria!
63' ANNULLATO IL 3-0 ALLA JUVE! Aveva segnato Vlahovic su assist di uno scintillante Di Maria. Fuorigioco millimetrico dell'attaccante serbo che aveva la testa oltre la linea dei difensori
75' GOL DEL MACCABI! Clamorosa ingenuità della Juventus a metà campo. Appena entrato, Dean David supera Szczesny in uscita e conclude a rete indisturbato.
80' PALO DEL MACCABI SU PUNIZIONE! Atzili calcia dalla destra direttamente in porta. Tiro potente a giro e palo pieno. Brivido per Szczesny e tutto lo Stadium
83' 3-1 JUVENTUS, ANCORA RABIOT! Di Maria stavolta pennella da calcio d'angolo. Rabiot si avvita in aria e colpisce di testa superando Cohen. Doppietta del francese per il terzo gol della Juve che serve ad allontanare i fantasmi e terzo assist di Di Maria. Serata sontuosa del Fideo!

IL MOMENTO SOCIAL

IL MIGLIORE

Angel Di Maria. Si fa perdonare la sciocchezza di Monza con un rientro assolutamente illuminante. Assist per chiunque, da Rabiot a svariati per Vlahovic. Metterebbe in porta anche un paio di spettatori seduti da casa sul divano. Protagonista assoluto e faro del gioco.

IL PEGGIORE

Mavis Tchibota. Nel primo tempo, sullo 0-0, avrebbe un paio di occasioni interessanti in area. Avrebbe. Perché si perde in inspiegabili finte che funzionano solo per mandare fuori causa se stesso. Genio.

LE PAGELLE

Leggi qui

Ancelotti: "Casemiro? Persona squisita, gli auguriamo il meglio"

Calciomercato
Juventus, Rabiot: "Non so ancora se resto, penso al Mondiale"
24/11/2022 ALLE 14:19
Calciomercato
🗞 La Juve blinda Locatelli fino al 2027 e pensa a Gvardiol e Ndicka
22/11/2022 ALLE 06:38