Il commento della nottata

Un incubo, proprio come in Russia un anno fa. Lionel Messi e l'Argentina iniziano la Copa America col piede sbagliato: i primi 3 punti del girone B se li porta a casa la Colombia di James Rodriguez, di Cuadrado, di Falcao, tutti insieme appassionatamente dalla metà campo in su. Ed è uno 0-2 meritato, perché i cafeteros non rubano nulla. Anzi: giocano un gran primo tempo, sfiorando più volte la rete del vantaggio, soffrono nella ripresa venendo graziati da un colpo di testa a lato di Messi da pochissimi metri e colpiscono per due volte nel momento forse più inaspettato. Gli eroi della serata, all'Arena Fonte Nova di Salvador, sono Roger Martinez e Duvan Zapata: gran destro all'angolino dell'attaccante dell'America, spaccata vincente da pochi passi del centravanti dell'Atalanta. Entrambi, ironia della sorte, subentrati dalla panchina. E Messi? Si divora l'occasionissima già descritta in precedenza, prova a suonare la carica con qualche incursione personale, ma nel complesso non gira nemmeno lui. E ora, la sua Selección non può più sbagliare.

Copa America
Coutinho fa volare il Brasile all'esordio in Copa America: 3-0 alla Bolivia
15/06/2019 A 02:23

Roger Martinez esulta dopo il gol in Argentina-Colombia

Credit Foto Getty Images

Nella seconda gara del gruppo A, quello comprendente anche Brasile e Bolivia, Venezuela e Perú non si staccano dallo 0-0 di partenza. Ma a recriminare a Porto Alegre è solo la nazionale di Gareca, che per due volte segna il gol del vantaggio e per due volte se lo vede annullare dopo l'intervento della VAR: nel primo tempo con Gonzales (carica precedente sul portiere avversario Fariñez) e nella ripresa col vecchio Farfan (fuorigioco di un compagno). I peruviani non riescono a sfruttare il quarto d'ora finale in superiorità numerica, provocata dall'espulsione dell'ingenuo Mago, e vengono stoppati da una parata quasi irreale di Fariñez su Flores, libero di calciare a pochissimi passi dalla porta quasi sguarnita. Lo "spareggio" per il secondo posto, considerando il Brasile probabile primo e la Bolivia probabile ultima, si conclude senza vincitori né vinti.

Guerrero e Farfan si lamentano in Venezuela-Perú

Credit Foto Getty Images

Il tabellino delle partite

ARGENTINA-COLOMBIA 0-2

Argentina (4-4-2): Armani; Saravia, Otamendi, Pezzella, Tagliafico; Lo Celso, Rodriguez (67' Pizarro), Paredes, Di Maria (46' De Paul); Messi, Agüero (79' M. Suarez). Ct: Scaloni

Colombia (4-3-3): Ospina; Medina, D. Sanchez, Mina, Tesillo; Cuadrado (64' Lerma), Barrios, Uribe; James Rodriguez, Falcao (81' D. Zapata), Muriel (14' R. Martinez). Ct: Queiroz

Arbitro: Roberto Tobar (Cile)

Gol: 70' R. Martinez, 86' D. Zapata

Ammoniti: Falcao, Rodriguez, Saravia, Paredes, Cuadrado, D. Zapata, Lerma

Note: -

VENEZUELA-PERÚ 0-0

Venezuela (4-3-3): Fariñez; Rosales, Chancellor, Villanueva, Mago; Herrera, Moreno (78' Hernandez), Rincon; Savarino (69' Machis), Rondon, Murillo (84' Soteldo). Ct: Dudamel

Perú (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Zambrano, Abram, Trauco; Gonzales (88' Carrillo), Tapia, Yotun (67' Polo); Farfan, Guerrero, Cueva (46' Flores). Ct: Gareca

Arbitro: Wilmar Roldan (Colombia)

Gol: -

Ammoniti: Mago, Tapia, Herrera, Carrillo

Note: espulso Mago al 75'

Il giocatore del giorno

Wuilker Fariñez. Il colpo è della Colombia, ma l'episodio da vedere e rivedere accade a Porto Alegre. Guardatevi la parata che il portierino del Venezuela compie a 13 minuti dalla conclusione su Edison Flores, liberissimo a due metri dalla porta vuota. Un colpo di reni semplicemente sensazionale per evitare quello che, con la Vinotinto ridotta in 10 uomini, sarebbe stato quasi certamente il gol del ko. Forse è già la parata della Copa.

Il meglio dai social

Il Messi del Barcellona è inorridito vedendo giocare il Messi dell'Argentina...

Anche il leggendario Tino Asprilla, protagonista nel 1993 di un indimenticabile 5-0 colombiano al Monumental, esulta su Twitter ai gol di Martinez e Zapata.

Sui social uno degli argomenti principali è anche la parata di Fariñez su Flores: quando vedremo il portiere dei Millonarios colombiani in Europa?

Calcio
Addio a Leopoldo Luque: bomber dell'Argentina nel '78
15/02/2021 A 22:15
Calcio
I gol leggendari di Diego Armando Maradona
25/11/2020 A 19:15