Il commento della nottata

Nelle ore successive al biscotto tra Francia e Romania Under 21, ecco un altro tipo di biscotto, del tutto particolare: il pareggio suicida che sfavorisce sia l'Ecuador che il Giappone, eliminando entrambe e consentendo incredibilmente al Paraguay di qualificarsi ai quarti di Copa America come seconda miglior terza. L'ultima qualificata è la nazionale del Toto Berizzo, che per passare aveva bisogno che da Belo Horizonte scaturisse un solo risultato: il pari, appunto. Ed è stata accontentata. Un 1-1 frutto di un match a due facce: bene nella prima mezz'ora il Giappone, che va avanti grazie a Nakajima, e meglio per il resto della gara l'Ecuador, che si riporta in quota al 35' con un tap-in ravvicinato di Mena. E nei secondi finali succede di tutto: Maeda e Ayase Ueda si divorano il mondo, imitati nell'area opposta da Preciado, mentre Kubo si vede annullare per fuorigioco il punto della vittoria. Risultato: l'Ecuador chiude a un punto e il Giappone a 2, ma con una differenza reti peggiore rispetto a quella del Paraguay. Che venerdì notte sfiderà i padroni di casa del Brasile.

Copa America
Lautaro Martinez-Agüero, Argentina ai quarti da seconda: 2-0 al Qatar
23/06/2019 A 20:45

Meno pressioni su Cile e Uruguay, impegnate al Maracanã di Rio de Janeiro unicamente - si fa per dire... - per decidere l'ordine finale della classifica. Si impone la Celeste, che grazie a una girata vincente di testa di Cavani a 8 minuti dalla fine chiude al primo posto e si lascia alle spalle l'avversaria diretta. Gara equilibrata, senza strappi particolari a favore dell'una o dell'altra squadra, col Cile che crea di più e Gimenez che deve superarsi per togliere dalla linea un colpo di testa di Paulo Diaz. Poi spunta il Matador: un campione. Sua, all'82', l'inzuccata del sorpasso. La nazionale di Tabarez se la vedrà ora col Perú; i campioni in carica disputeranno invece una sorta di "finale" anticipata contro la Colombia. Il quarto del cuore per il cafetero Rueda.

Il tabellino delle partite

CILE-URUGUAY 0-1

Cile (3-5-2): Arias; Medel (55' Lichnovsky), Jara (90' Castillo), Maripan; P. Diaz, Aranguiz, Pulgar, Hernandez, Opazo; Sanchez, Vargas (78' J. Fernandes). Ct: Rueda

Uruguay (4-4-2): Muslera; Gonzalez, Gimenez, Godin, Caceres; De Arrascaeta (76' J. Rodriguez), Valverde (92' Coates), Bentancur, Lodeiro (46' Nandez); Cavani, Suarez. Ct: Tabarez

Arbitro: Raphael Claus (Brasile)

Gol: 82' Cavani

Ammoniti: Gonzalez

Note: -

ECUADOR-GIAPPONE 1-1

Ecuador (4-3-3): Dominguez; Velasco, Mina, Arboleda, Ramirez; Orejuela, Gruezo, Mendez (46' Preciado); Mena (74' Chicaiza), E. Valencia, Romario Ibarra (93' A. Valencia). Ct: Gomez

Giappone (4-2-3-1): Kawashima; Iwata, N. Ueda, Tomiyasu, Sugioka; Miyoshi (82' Abe), Shibasaki, Itakura (88' Maeda), Nakajima; Kubo, Okazaki (66' A. Ueda). Ct: Moriyasu

Arbitro: Jesus Valenzuela (Colombia)

Gol: 15' Nakajima (G), 35' Mena (E)

Ammoniti: Tomiyasu, Arboleda, A. Valencia, Chicaiza

Note: -

La classifica finale del gruppo C

SQUADRAPUNTIDIFFERENZA RETI
URUGUAY7+5
CILE6+4
Giappone2-4
Ecuador1-5

Il quadro completo dei quarti di finale

  • VENERDÌ 28/6 ORE 2.30: Brasile-Paraguay
  • VENERDÌ 28/6 ORE 21: Venezuela-Argentina
  • SABATO 29/6 ORE 1: Colombia-Cile
  • SABATO 29/6 ORE 21: Uruguay-Perú

Il giocatore del giorno

Edinson Cavani. Già a segno contro l'Ecuador all'esordio, il Matador del PSG si ripete in un match ancora più importante. Per più di 80 minuti viene legato e imbavagliato, lui come Suarez, dalla difesa cilena. Poi estrae dal cilindro il colpo del grande centravanti, regalando all'Uruguay i 3 punti del primato. Ed evitando così la Colombia nei quarti.

Il meglio dai social

"Retwitta san Cavani perché segni un gol": e pochi minuti dopo il gol lo ha segnato davvero...

Ad approfittare del pari tra Ecuador e Giappone è il Paraguay: destinazione Porto Alegre, sede del quarto col Brasile.

Copa America
Brasile, missione compiuta: travolge il Perú per 5-0 e va ai quarti col Venezuela
22/06/2019 A 21:00
Qualificazioni mondiali America del Sud
Bolivia: presidente federale arrestato allo stadio
13/11/2020 A 12:03