Il commento della nottata

Sorpresa nella gara delle 23: a Goiania il Venezuela stoppa la Colombia. Il Venezuela senza mezza rosa causa Covid, il Venezuela teorica vittima sacrificale della Copa America, il Venezuela che all'esordio ne aveva presi tre senza troppo appello dal Brasile. Eppure, la Vinotinto ha orgoglio e cuore. E anche un portiere che la salva, a dire il vero: il migliore in campo è Wuilker Fariñez, che torna titolare al posto di Graterol e chiude la propria porta a doppia mandata. Bravissimo su Cardona, reattivo su una botta di Duvan Zapata, addirittura maestoso su Uribe, prima di ripetersi nel finale su un colpo di testa dello stesso centrocampista del Porto e su un'acrobazia volante di Borja. Annullato un gol allo stesso Borja per fuorigioco di Yerry Mina. Espulso al 94' Luis Diaz, entrato mezz'ora prima. Tra Zapata, Muriel, Cuadrado e compagnia bella, la Colombia ha segnato una rete in due partite; il Venezuela neppure quella, ma intanto si tiene stretto un punto preziosissimo.
A far festa per primo è così il Brasile, che con un paio di turni d'anticipo si guadagna la qualificazione aritmetica ai quarti di finale. Ancora una volta la Seleção non esalta, ma fa valere il tasso tecnico superiore rispetto ai peruviani e si porta a casa un 4-0 dominante. Apre Alex Sandro, che si trova al momento giusto nel posto giusto per ribadire in rete una sponda aerea di Gabriel Jesus. E prosegue Neymar con una rasoiata incrociata dal limite dell'area. Poco prima l'asso del PSG si era visto concedere anche un calcio di rigore per un presunto sgambetto in area di Tapia: penalty poi tolto dall'intervento della VAR. Nel recupero, il punteggio si fa ancora più tondo: sono i due entrati Everton Ribeiro e Richarlison, tra le praterie lasciate dalla difesa peruviana, ad arrotondarlo. Il Brasile, insomma, va. Due partite, 7 gol segnati, nemmeno uno al passivo. La grande favorita per il trionfo finale, ancora una volta, è la formazione di Tite.
Qualificazioni mondiali America del Sud
Brasile fermato dopo 9 vittorie di fila: 0-0 in Colombia
10/10/2021 A 20:46

Il tabellino delle partite

Colombia-Venezuela 0-0 (primo tempo 0-0)
Colombia (4-4-2): Ospina; Muñoz, Mina, D. Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Barrios, Uribe, Cardona (62' Diaz); Zapata (73' Borja), Muriel (62' Campaz). Ct. Rueda
Venezuela (5-4-1): Fariñez; Gonzalez (89' Hernandez), La Mantia, L. Martinez, Del Pino, Cumana; J. Martinez, Moreno, Manzano (59' Herrera), Casseres (89' Castillo); Aristeguieta (83' Cordova). Ct. Peseiro
Arbitro: Eber Aquino (Paraguay)
Gol: -
Ammoniti: La Mantia, Aristeguieta, Herrera, J. Martinez, Cuadrado, Uribe, Cumana
Espulsi: nessuno

Colombia-Venezuela

Credit Foto Getty Images

Brasile-Perú 4-0 (primo tempo 1-0)
Brasile (4-2-3-1): Ederson; Danilo (84' Emerson), Militão, Thiago Silva, Alex Sandro (67' Renan Lodi); Fabinho, Fred; Gabriel Jesus (72' Firmino), Neymar, Everton (46' Everton Ribeiro); Gabigol (46' Richarlison). Ct. Tite
Perú (4-2-3-1): Gallese; Corzo, Ramos, Abram, Lopez; Tapia, Yotun (74' Arias); Carrillo, Peña (67' Valera), Cueva (74' Tavara); Lapadula (67' Iberico). Ct. Gareca
Arbitro: Patricio Loustau (Argentina)
Gol: 12' Alex Sandro, 67' Neymar, 90' Everton Ribeiro, 93' Richarlison
Ammoniti: Ramos, Yotun, Gabriel Jesus
Espulsi: nessuno

Il giocatore del giorno

Alex Sandro. Fin qui aveva segnato solo un gol con la maglia del Brasile: in Arabia Saudita nell'ottobre del 2018. Ma era un'amichevole. Questa, invece, è la rete che consente alla Seleção di mettere in discesa dopo appena 12 minuti una partita teoricamente complicata, costruendo il primo mattoncino per il passaggio ai quarti. Un messaggio a Tite, che fino a questo momento lo ha alternato con Renan Lodi.

Consigli per gli acquisti

Wuilker Fariñez. Delle sue imprese a Goiania si è già raccontato. Se il Venezuela è riuscito a strappare un punto contro una Colombia comunque poco brillante, gran parte del merito va a lui. Si è messo in mostra al Mondiale Under 20 del 2017, guadagnandosi in seguito dopo la chiamata del Lens. Dove, fin qui, in realtà non ha mai giocato. Esplosivo, reattivo, qualche anno fa era considerato uno dei migliori prospetti sudamericani. E ora che di anni ne ha 23, ha tutta l'intenzione di recuperare il tempo perduto.

Rossi incubo del Brasile: quando fu cacciato da un taxi

Qualificazioni mondiali America del Sud
Rimonta Brasile in Venezuela, pari Argentina: Selecão a +8
08/10/2021 A 02:57
Qualificazioni mondiali America del Sud
Messi, che paura! Fallo killer di Martinez sulla tibia
03/09/2021 A 08:27