Parte con una vittoria la Coppa d’Africa 2019 della Nigeria, ma quanta sofferenza per le Super Aquile nell’esordio con il Burundi. Un successo solo per 1-0 e arrivato al 77′ con il gol di Odion Ighalo, a cui sono bastati quattro minuti dal suo ingresso in campo per regalare tre punti fondamentali alla squadra del tedesco Rohr. Per il Burundi era la prima partita della sua storia nella fase finale della manifestazione ed i Passeri hanno saputo tenere testa fino alla fine ad una delle grandi favorite.

Un primo tempo di grande intensità, ma con la Nigeria che non riesce a sfondare il muro eretto da Burundi. La prima occasione è per Onuachu che di testa non riesce ad indirizzare verso la porta. Anche Obi Mikel ha la chance del vantaggio, ma anche il suo colpo di testa non trova la via della rete.

Coppa d'Africa
Bennacer miglior giocatore del torneo: il Milan si frega le mani
19/07/2019 A 21:58

Anche nella ripresa la Nigeria continua a far la partita, ma il Burundi si difende con grande ordine. Le Super Aquile faticano a trovare la via della della rete e con il passare dei minuti i nigeriani sbagliano molto. Il cambio decisivo è quello al 74′ con Ighalo che entra in campo. Il bomber delle qualificazioni, dopo solo quattro minuti, trova il gol vittoria: perfetto destro a giro a battere Nahimana.

2-2 tra Madagascar e Guinea, match sempre valevole per il Gruppo B, 2-0 dell'Uganda alla Repubblica Democratica del Congo.

Coppa d'Africa
Delirio Algeria con Bounedjah: 1-0 al Senegal e seconda Coppa d'Africa della storia
19/07/2019 A 20:55